730 precompilato congiunto 2015: quando farlo

Il decreto semplificazioni del governo Renzi, ha introdotto, per l’anno 2015, la dichiarazione dei redditi in forma precompilata, ovviamente soltanto per coloro che possono effettuare la dichiarazione con il modello 730, quindi lavoratori dipendenti, pensionati, lavoratori a progetto; praticamente quindi, coloro che hanno un sostituto di imposta e non posseggono partita IVA.

E per i coniugi che vogliono presentare la dichiarazione dei redditi in forma congiunta, cosa bisogna fare? Si può scaricare dal sito Fisconline dell’Agenzia delle Entrate se si è abilitati (quini tramite password e PIN)? Chi ha compilato il modello 730 in forma congiunta negli anni precedenti, potrà scaricare dal sito il 730 già congiunto?

Modello 730

Se negli anni precedenti, tu e il tuo coniuge avete presentato la forma congiunta del 730, per il 2015, il modello 730 precompilato sarà già disponibile in forma congiunta?

Purtroppo la risposta é no. Anche se negli anni precedenti, i coniugi hanno presentato la dichiarazione dei redditi in forma congiunta, il 730 precompilato sarà univoco, quindi ogni coniuge avrà solo il suo 730 precompilato.

Se quindi i due coniugi intendono presentare anche quest’anno la dichiarazione dei redditi in forma congiunta, dovranno rivolgersi al sostituto che presta assistenza fiscale, oppure al CAF o a un consulente fiscale abilitato.

Al consulente quindi, dovranno essere presentati i due 730 precompilati, a cui andranno allegate anche tutte le spese (e i relativi documenti di prova, come scontrini, fatture, etc.) che intendono detrarre, ai fini del rimborso IRPEF. Il rimborso potrà essere effettuato, a richiesta dei due coniugi, sulla busta paga di uno dei due. Il rimborso arriverà nella busta paga dei mesi estivi.

Hai bisogno di aiuto?