Agevolazioni Imu per invalidi civili

L’IMU (Imposta Municipale Unica) é l’imposta che riunisce in un unica tassazione, le imposte IRPEF e le relative addizionali su redditi fondiari di beni non locati, nonchè l’Imposta Comunale sugli Immobili (ex ICI). Come sappiamo sono previste delle agevolazioni in caso di IMU sull’abitazione principale (detrazione di 200 euro + ulteriori 60 euro per ogni figlio di età non superiore a 26 anni).

Per quanto riguarda gli invalidi civili invece, sono previste delle agevolazioni? Nello specifico, sono previste agevolazioni per chi é invalido civile al 100%, 70%, con o senza indennità di accompagnamento?

Per quanto riguarda i disabili purtroppo, la normativa nazionale nulla riferisce in merito e sussiste solo la possibilità, per i singoli Comuni, di adottare specifiche agevolazioni per disabili, anziani in strutture di accoglienza e cittadini all’estero. Spetta quindi al comune dove l’immobile é locato la decisione di prevedere detrazioni o particolari agevolazioni (entro i limiti fissati a livello nazionale) a favore dei cittadini disabili.

Sono quindi i singoli Comuni, gli enti locali che possono stabilire agevolazioni per queste categorie. Alcuni tra i comuni che hanno previsto un’agevolazione per i nuclei familiari con a carico disabili, negli anni precedenti, sono stati quelli di Vicenza e Venezia.

A questo scopo quindi, in prossimità del calcolo e del pagamento delle rate IMU, é bene informarsi presso gli uffici del proprio Comune o presso un consulente qualificato.

Hai bisogno di aiuto?