Assegno circolare postale da versare in banca

Abbiamo ricevuto un assegno postale, ma noi in posta non abbiamo alcun conto corrente? Se abbiamo un conto corrente presso una banca o presso altro intermediario finanziario, é possibile versare l’assegno postale direttamente nella nostra banca? Certamente, l’assegno postale é un normalissimo assegno e quindi basta recarsi in banca muniti dell’assegno e di un documento di identità per farlo accreditare sul nostro conto.

Entro quanto tempo l’assegno sarà accreditato sul conto corrente bancario? L’unico problema in effetti potrebbe essere quello della tempistica: l’accredito infatti potrebbe non essere immediato, ma potrebbero essere necessari alcuni giorni perchè l’importo venga accreditato sul nostro conto corrente.

E se abbiamo un assegno circolare postale, può essere versato sul nostro conto corrente bancario? Si, anche un assegno circolare postale può essere versato presso un conto corrente bancario. Anche in questo caso occorrono alcuni giorni per la disponibilità effettiva del denaro contante.

Perchè occorre attendere questa tempistica affinchè l’importo dell’assegno sia disponibile? Gli assegni, soprattutto quelli ordinari, che non sono sicuri come quelli circolari, hanno una tempistica: in pratica vengono accettati “provvisoriamente” dalla banca, che si prende solitamente un tempo pari a qualche giorno, per verificare che l’assegno sia coperto o eventuali irregolarità. Quando sarà sbrigata questa pratica, entro al massimo 6/7 giorni lavorativi l’importo dell’assegno sarà disponibile sul nostro conto.

Hai bisogno di aiuto?