Bonus energia elettrica 2013 modulo

Il bonus energia elettrica e gas é stato introdotto dal Governo, allo scopo di garantire un risparmio sulla bolletta alle famiglie numerose e/o disagiate economicamente e nei casi di disagio fisico, quando per esempio una grave malattia costringa all’utilizzo di apparecchiature elettromedicali con conseguente più ampio consumo di energia elettrica.

Chi ha diritto al bonus energia elettrica e gas? Quali sono i requisiti di accesso a questa agevolazione? Come presentare la domanda per ottenere il bonus? In questa guida vediamo insieme a quanto ammontano le agevolazioni previste, i requisiti di accesso e la modulistica bonus energia elettrica per la fare domanda.

Bonus energia elettrica requisiti

Possono accedere al bonus tutti i clienti domestici (per la sola abitazione principale, di residenza) titolari di un contratto di energia elettrica:

– con potenza impegnata fino a 3 kW in caso di numero di residenti fino a 4;
– con potenza impegnata fino a 4,5 Kw, in caso di numero di residenti oltre 4.

I requisiti per l’accesso all’agevolazione sono i seguenti:

– famiglie con valore ISEE massimo di 7500 euro;
– famiglie con più di 3 figli a carico e valore ISEE massimo di 20.000 euro;
– abitazioni in cui vive viva un malato grave che, per mantenersi in vita, utilizza apparecchiature elettromedicali, senza limitazioni di residenza o vincoli di potenza impegnata.

A quanto ammonta il bonus: quanto si risparmia

Il valore del bonus cambia in base al numero dei componenti familiari, che per il 2013 ammonta a:

– 71 euro per una famiglia composta da 1/2 persone;
– 91 euro per una famiglia composta da 3 o 4 persone;
– 155 euro per una famiglia composta da più di 4 persone;
– per i soggetti in gravi condizioni di salute l’importo del bonus varia in base al numero di apparecchi usati e al tempo di utilizzo. Il valore del bonus in questo caso può essere calcolato con questo applicativo di simulazione.

Moduli bonus energia elettrica 2013

Il modulo va compilato in ogni sua parte e consegnato al proprio Comune di residenza o altro ente indicato dal Comune (alcuni comuni si avvalgono della collaborazione dei CAF). I moduli sono reperibili presso i comuni oppure si possono scaricare, compilare e stampare da questi link:

Modulo A – disagio economico
Modulo B – disagio fisico
Modulo C – Autocertificazione ASL
Modulo D – Fac simile certificazione ASL
Modulo E – famiglia numerosa

Rinnovo

Chi ha già usufruito del bonus nei precedenti anni, come deve chiedere il rinnovo? La richiesta di rinnovo deve essere presentata almeno un mese prima della data di scadenza dell’agevolazione.

Hai bisogno di aiuto?