Chi ha già pagato IMU cosa deve fare

La sospensione dell’IMU sulla prima casa é arrivata, per molti, troppo tardi. Si stima infatti che oltre 100.000 contribuenti abbiano già pagato l’Imu sulla prima casa, facendo la compensazione nel Modello 730. Siccome l’imposta é stata sospesa con un provvedimento d’urgenza dal Governo Letta, ora, chi ha già pagato l’IMU 2013, cosa deve fare?

Chi ha già pagato l’IMU, per recuperare il credito fiscale, ha la possibilità di correggere la dichiarazione dei redditi entro il 31 maggio 2013. I tempi, come fanno notare anche CAF e centri di assistenza fiscale, sono molto stretti, anche perchè questo é un periodo di pieno lavoro per commercialisti, consulenti fiscali, CAF. Non sono da escludere quindi ulteriori proroghe.

Chi ha già presentato la dichiarazione dei redditi pagando l’IMU tramite compensazione sul modello 730, al momento, dovrà quindi correggerla entro la fine del mese di maggio.La sospensione dell’IMU sulla prima casa durerà fino al 31 agosto, data entro cui il governo Letta ne avrà chiarito la disciplina, attraverso un’apposita riforma.

Come sottolineato al segretario generale della Fiom, Maurizio Landini, il “problema non è cancellare l’Imu per tutti, é necessario invece tassare e redistribuire la ricchezza”. Il PDL preme sull’abolizione dell’IMU sulla prima casa e sulla restituzione, ai contribuenti italiani, dell’imposta pagata nel 2012: per il Popolo delle Libertà, una riforma complessiva entro il 31 agosto é infatti il compromesso chiesto al PD, affinchè il “governo di larghe intese” possa andare avanti.

Il rischio caduta del “governissimo” quindi, si delinea un’ipotesi non così remota.

Hai bisogno di aiuto?