Come abbassare la bolletta Enel

Vuoi sapere come abbassare la bolletta Enel e risparmiare sui costi dell’energia elettrica? La tua ultima bolletta é stata troppo salata e hai deciso di ridimensionare i consumi? Si può fare: basta seguire alcuni semplici e utili consigli, che ti permetteranno di ridurre i tuoi consumi fino a dimezzare la tua bolletta.

Prima di tutto, occorre chiarire un aspetto, che molti dimenticano o di cui non ne sono proprio a conoscenza: dalle 19 di sera fino alle ore 8 del giorno successivo, scatta la cosiddetta “fascia oraria a minor prezzo”. Questo significa che i consumi hanno un prezzo minore se effettuati dopo le 19. Lo stesso dicasi per il week end.

Contatore Enel

Quanto consumano gli elettrodomestici? Queste le stime:

– un computer circa 200 watt e se rimane acceso tutto il giorno, genera un costo pari a circa 300 euro all’anno.

– Una lavastoviglie circa 3000 watt, se usata tutti i giorni, genera un costo pari a circa 80 euro all’anno.

– Un asciugabiancheria circa 3000 watt, se usata due volte a settimana, genera un costo pari a circa 70 euro all’anno.

– Un aspirapolvere circa 1000 watt, se usato due volte a settimana, genera un costo pari a circa 20 euro all’anno.

– Una lavatrice (è l’elettrodomestico che consuma di più) circa 3000 watt, se usata tutti i giorni, genera un costo pari a circa 350 euro all’anno.

I consumi possono cambiare sensibilmente scegliendo elettrodomestici di classe energetica superiore (A+++).

Come abbassare la bolletta Enel

Pochi, semplici consigli che ti consentiranno di abbassare la tua bolletta:

1. Usa gli elettrodomestici la sera, dopo le 19, oppure il week end (sabato e domenica). Durante queste fasce orarie si paga di meno, quindi via a lavatrici, asciugatrici, ferri da stiro, aspirapolvere, lavastoviglie e quant’altro possa essere rimandato a questi orari.

2. Scegli elettrodomestici A+++ piuttosto che A o A+ (il consumo è del 50% in meno!). Forse costano un po’ di più, ma ammortizzerai la spesa in termini di risparmio energetico e di bolletta.

3. Stacca gli elettrodomestici che restano in Stand By, quindi televisore, digitale terrestre, pc, stereo.

4. Non usare più le vecchie lampadine, ma sostituiscile con quelle a risparmio energetico.

Seguendo queste semplici regole risparmierai fino a dimezzare i costi della tua bolletta Enel.

Hai bisogno di aiuto?