Come acquistare yuan

Vuoi investire nel mercato valutario, oppure stai per fare un viaggio in Cina, devi recarti a Pechino ma vuoi partire senza problemi e con tutto l’occorrente organizzato? Allora saprai benissimo che la moneta di riferimento cinese é lo “yuan”. Nel momento in cui scriviamo, il tasso di cambio euro/yuan é pari a 6.5740. Ciò significa che con un euro si hanno, in cambio, ben sei euro e mezzo circa.

Ma come acquistare yuan? Dove é possibile convertire, cambiare euro in yuan? E soprattutto, quali sono i metodi più convenienti per fare il cambio? Di seguito diamo una risposta alle domande più frequenti, poste da viaggiatori, importatori e investitori.

Yuan

Dove cambiare euro in yuan

  • Presso l’aeroporto di Pechino, oppure presso l’aeroporto italiano. E’ una scelta però poco conveniente, in quanto i centri che si occupano di cambio soldi presso gli aeroporti applicano delle commissioni piuttosto alte. In aeroporto ti consiglio di cambiare al massimo solo lo stretto necessario per pagare il taxi, se devi prenderlo.
  • Presso le banche cinesi. Puoi entrare in una banca cinese, quando sarai in Cina e chiedere che ti vengano cambiati degli euro in Yuan. Presso le banche le commissioni sono più basse rispetto ai centri presenti negli aeroporti.
  • Presso gli alberghi in Cina. Ci sono svariati alberghi che offrono questo servizio. Tuttavia anche in questo caso le commissioni non sono propriamente convenienti, rispetto a quelle applicate dalle banche.
  • Tramite gli sportelli ATM. Sia in Italia che in Cina, puoi prelevare soldi nelle valute principali. Informati presso la tua banca in Italia e chiedi a quanto ammontano le commissioni e i costi dell’operazione, sia se decidi di cambiare gli euro prima della partenza e quindi presso un ATM in Italia, sia se decidi di cambiarli direttamente presso gli ATM in Cina.
  • Tramite apposite agenzie specializzate. Anche online é possibile trovare alcuni siti internet che permettono di cambiare euro in yuan o in altre valute. Il funzionamento di questi siti é molto semplice: si prenota online la quantità di valuta che si desidera comprare. A questo punto tramite email si prenota un appuntamento presso un centro fisico, dove si potrà pagare e ritirare la valuta.

Quando si prenota la quantità di moneta, spesso il prezzo viene bloccato al tasso di cambio di quel giorno. Se quindi al momento del ritiro il cambio sarà aumentato o diminuito, il prezzo rimarrà comunque quello del giorno della prenotazione. In questo caso può quindi convenire, se per esempio il tasso cambia a tuo favore, oppure non convenire, se il tasso cambia a tuo sfavore. Ad ogni modo si tratta spesso di pochissimi giorni di differenza tra quello di prenotazione e quello di ritiro e il cambio, di regola (non sempre), non dovrebbe subìre pesanti oscillazioni.

Aprire un conto corrente in yuan

Hai mai pensato di aprire un conto corrente in yuan? In teoria sarebbe possibile aprire un conto corrente in valuta straniera anche presso una banca italiana, magari quella dove hai già un classico conto corrente in euro. in pratica però, quando ti recherai allo sportello per chiedere un conto corrente in yuan, le risposte non saranno positive, anzi, in molti ti scoraggeranno. Non tutte le banche infatti sono attrezzate per la gestione di conti correnti in valuta straniera.

L’opzione alternativa é quella di rivolgersi a una banca cinese. In Italia operano Bank of China e ICBC e i loro uffici hanno sede a Milano. Qui aprire un conto corrente in yuan sarà molto più semplice. Attenzione però: se stai facendo un investimento, ti conviene aprire il conto solo se l’andamento del tasso di cambio è a tuo favore. La convenienza di un conto in yuan infatti, è strettamente proporzionale alle prospettive della divisa cinese.

Hai bisogno di aiuto?