Come annullare un bonifico

Hai effettuato un bonifico ma purtroppo ti sei accorto di averlo fatto a un IBAN sbagliato e ora vorresti annullarlo? Si può bloccare un bonifico prima che sia giunto a destinazione? La risposta è sì, l’ordinante può annullare un bonifico effettuato anche online, ma occorre fare alcune precisazioni.

Il bonifico infatti, può essere annullato soltanto prima che la disposizione venga inviata al sistema interbancario. Vediamo quindi di seguito i tempi e le modalità entro cui è possibile bloccare un bonifico e ottenere quindi indietro i soldi inviati.

Come bloccare un bonifico

E’ possibile chiedere la revoca del bonifico secondo i seguenti termini:

– BONIFICO EUROPEO (SEPA): l’ordinante può chiedere l’annullamento entro le ore 17:30 dello stesso giorno. Se il bonifico è stato fatto dopo le 17:30, sarà annullabile entro le ore 17:30 del primo giorno lavorativo successivo.
– BONIFICO ORDINARIO (ossia per le banche non aderenti ancora al circuito SEPA): come sopra
– BONIFICO ESTERO: il bonifico può essere annullato entro le 16. Se effettuato dopo tale orario, è annullabile entro le ore 16:00 del primo giorno lavorativo successivo.

Se il bonifico é stato effettuato online, basterà selezionare la voce corrispondente e cliccare su “Revoca” o “Annulla” a seconda della nomenclatura inserita dalla propria banca. A quel punto sarà necessario inserire di nuovo Pin ed eventuali altri codici di sicurezza.

Per l’annullamento di un bonifico quindi, occorre rispettare questi orari: le banche, in questo modo, permettono all’ordinante di di annullare il bonifico quando esso è ancora in “presa in carico”. Trascorsi tali limiti non è più possibile bloccare l’operazione.

Hai bisogno di aiuto?