Come aprire un hedge fund

Un hedge fund, che detto in italiano sarebbe “fondo speculativo” è un fondo comune di investimento privato, spesso gestito da apposite società di gestione sotto forma di sas o srl. Si tratta spesso di fondi di tipo speculativo, che hanno lo scopo di generare guadagni costanti nel tempo, investendo in attività molto rischiose, ma con possibili ritorni altrettanto alti.

Queste società di gestione, ovviamente percepiscono un compenso, una commissione, per la gestione del fondo. Commissione che quindi va a diminuire i guadagni. Ma nulla vieta agli investitori più spericolati (e soprattutto più esperti), di replicare in proprio e creare quindi un fondo comune di investimento da gestire privatamente.

Risparmi

Come aprire un hedge fund

L’idea potrebbe essere quella di un gruppo di amici che, decide di far confluire il denaro di tutti in un unico conto e di gestirlo utilizzando le tecniche dei tipici hedge fund. Si può per esempio investire scommettendo sull’andamento di un settore oppure solo su come andrà il listino. Il guadagno deriva dalla possibilità d vendere titoli allo scoperto (ossia senza acquistarli realmente): si cerca quindi di ottenere in prestito una certa quantità di azioni e, su queste azioni (delle quali non si possiede la titolarità, ma si hanno solo in prestito), fare operazioni di acquisto o vendita, a seconda delle proprie previsioni.

Si tratta quindi di vendere azioni senza possederle, sperando che, quando si dovranno ricomprare in futuro, avranno un prezzo inferiore a quello di vendita e guadagnare quindi su questa differenza di prezzo. Se per esempio Apple valeva 10 euro al momento del prestito ma, al momento del riacquisto valgono 9,5 euro, si è ottenuto un guadagno di 0,5 euro. Tra le strategie più remunerative, ma anche molto più rischiose, c’è quella che viene chiamata Cta e che prevede la gestione di commodities, come ad esempio il petrolio.

Farsi prestare i titoli da rivendere allo scoperto non richiede particolari procedure: é sufficiente aprire un conto con un broker online (Fineco, Banca Sella, Twice, Mediolanum, etc.) e da lì, gestire il proprio fondo di denaro. Aprire un hedge fund in proprio quindi non è assolutamente difficile, al contrario, ottenere dei guadagni non è certo scontato, anzi: la gestione di un fondo comune di investimento richiedere sempre molta esperienza, competenze tecniche, esperienza e una propensione al rischio alta.

Hai bisogno di aiuto?