Come aprire una srl a socio unico

La Legge 99/2013 ha introdotto delle novità sulla disciplina della società a responsabilità limitata semplificata (la cui normativa di riferimento può essere consultata nell’art. 2463-bis c.c.): dal 2013 infatti, le Srl possono essere aperte da persone fisiche di ogni età, con capitale sociale ridotto e possono essere costituite anche da un solo socio (srls unipersonale).

Di seguito uno sguardo generale alla normativa di riferimento, come aprire una srl a socio unico, quanto costa, quali sono i requisiti necessari e gli elementi dell’atto costitutivo e dello statuto.

Manager

Come costituire una srl unipersonale: requisiti

Per la costituzione di una srls unipersonale occorre:

– un capitale minimo di un euro e fino a un massimo 10mila euro. Nella srl clkassica invece, il capitale minimo di costituzione é proprio 10mila euro.

– almeno un socio persona fisica; non ci sono più obblighi legati all’età dei soci e dell’amministratore della società. Inoltre è possibile affidare l’Srls anche a soggetti esterni, quindi non soci.

– uno Statuto standard che, almeno relativamente alle clausole minime essenziali, non può essere oggetto di modifiche.

Responsabilità patrimoniale in una Srls a socio unico: come funziona

La srls é una società di capitali, per cui la responsabilità patrimoniale é limitata a quanto conferito nella società. In caso di socio unico, la natura unipersonale della srl deve essere sempre indicata nella corrispondenza e occorre darne pubblicità tramite iscrizione nel registro delle imprese, specificando espressamente che si tratta di società a socio unico.

Il problema si pone se la srls è a socio unico e con capitale pari a 1 euro. In questo caso però, si rischia di snaturare la Srl dando vita a “una società di capitali senza capitale”. Tuttavia, la natura di società di capitali rimane inalterate, purchè, come sopra, nella corrispondenza (con fornitori, clienti, pubblica amministrazione, etc.) sia indicato anche l’importo del capitale sociale e ne sia fatta pubblicità tramite iscrizione nel registro delle imprese. In caso di mancata indicazione nella corrispondenza o di mancata pubblicità, il socio é responsabile solidalmente per le obbligazioni sociali.

Atto costitutivo e Statuto Srls

L’atto costitutivo deve essere pubblico e prevedere informazioni imprescindibili, quali l’anagrafica del socio, denominazione, capitale sociale, oggetto della società, sede, amministratori.

Per la Srls non si pagano i diritti notarili per la redazione dell’atto costitutivo e neanche per l’iscrizione al registro delle imprese. Occorre comunque il notaio, che si occuperà di verificare i requisiti dei soci e iscrivere l’atto nel registro delle imprese. Le Srls sono esenti da diritto di bollo e di segreteria, ma versano imposta di registro e diritto annuale.

Hai bisogno di aiuto?