Come bloccare un addebito su carta di credito

Hai autorizzato un’azienda a fare un addebito automatico sulla tua carta di credito? Per esempio un abbonamento Sky, oppure un abbonamento Vodafone, Tim, Wind o di un altro gestore telefonico. Intendi però disdire questo abbonamento e, di conseguenza, revocare anche l’addebito automatico sulla carta.

La procedura in realtà è più complessa rispetto a un RID bancario (che tra l’altro non si chiama più RID, ma Sepa Direct Debit): con il RID basta infatti rivolgersi alla propria banca e revocare il pagamento. Per la carta di credito il discorso è diverso.

Carte di credito

Purtroppo infatti, in caso di addebito automatico su carta di credito, c’è un contratto tra te e il fornitore del servizio (ad esempio Sky, Vodafone, etc.) e non tra te e la banca. Questo significa che, fino a quando arrivano pagamenti autorizzati, la tua banca dovrà addebitarli.

Revocare i pagamenti automatici

La prima cosa che devi fare, quindi, è contattare non la banca, ma il gestore del servizio (nell’esempio citato Sky, Vodafone, etc.) e chiedere la revoca della domiciliazione su carta di credito. Di solito questi gestori permettono di cambiare e passare ad addebito su conto corrente, oppure al pagamento con semplice bollettino inviato per posta.

Purtroppo non è possibile togliere il pagamento automatico andando in banca, perchè le domiciliazioni su carta di credito poggiano su un’autorizzazione che il titolare della carta di credito fa direttamente con il gestore del servizio. ne consegue che nè la banca, nè il circuito emittente della carta di credito (Visa, Mastercard, etc.) possono impedire gli addebiti automatici. La disdetta va quindi chiesta direttamente all’esercente.

Se il gestore del servizio oppone resistenza e rifiuta la revoca dell’addebito, allora devi procedere con la disdetta della carta di credito. Purtroppo è una soluzione drastica, ma non c’è altro metodo. In questo caso, puoi recarti in banca e chiedere quindi la disattivazione della carta di credito. L’operatore allo sportello ti farà firmare i moduli di disattivazione.

Per quanto riguarda i futuri addebiti del servizio, potrai contattare la società emittente il servizio (in caso contrario saranno loro a contattarti) per trovare un accordo sui futuri pagamenti, semprechè tu non intenda disdire anche il loro servizio.

Hai bisogno di aiuto?