Come calcolare interessi conoscendo Tan e Taeg

Abbiamo intenzione di chiedere un mutuo per l’acquisto della nostra casa, un prestito per comprare l’auto o qualsiasi altro tipo di finanziamento? Abbiamo analizzato le varie proposte di alcune banche e finanziarie e parlano tutte di TAN e TAEG: entrambi rappresentano i tassi percentuali di interesse con cui restituire il prestito.

Il TAN é il tasso annuo nominale ed indica esclusivamente il tasso di interesse su un prestito senza considerare tutte le altre spese; il TAEG è il tasso effettivo globale, ovvero il costo effettivo del prestito, comprensivo di tutte le spese sostenute per ottenerlo. Come calcolare gli interessi conoscendo Tan e Taeg?

Per calcolare gli interessi, dobbiamo fare un esempio, non é infatti possibile fare il calcolo senza sapere l’ammontare del capitale che si desidera ottenere in prestito e il periodo di tempo entro il quale restituirlo. Facciamo quindi un esempio: abbiamo bisogno di un prestito di 50.000 euro. La banca é disposta a fornirci il capitale a un tasso (TAN) del 4%. Abbiamo chiesto di restituire il prestito entro 15 anni.

La formula per il calcolo dell’interesse è questa (C x i x t) : 100

dove

C = é il Capitale ottenuto in prestito
i = il tasso di interesse a cui ci é concesso (il TAN)
t = il tempo entro cui restituire il denaro.

Quindi il nostro interesse sarà: (50.000x4x15) : 100 = 3.000.000 : 100 = 30.000

Dovremo quindi pagare, per ottenere 50.000 euro, ben 30.000 euro di interessi.

Come possiamo notare, gli interessi pagati dipendono moltissimo anche dal tempo di restituzione. Se infatti lo stesso prestito lo restituiamo entro 5 anni, la somma degli interessi dovuti é nettamente inferiore:

(50.000x4x5) : 100 = 1.000.000 : 100 = 10.000

Dovremo quindi molto meno, 10.000 euro di interessi.

Questo é il calcolo di un finanziamento semplice, per quanto riguarda un mutuo, la situazione é un po’ più complessa. Ad ogni modo, per conoscere la componente interessi di ogni singola rata del prestito, possiamo moltiplicare il numero rate per l’importo della rata e otterremo così tutto il capitale restituito alla banca (prestito + interessi). A questo numero poi, sottraiamo l’importo ottenuto in prestito e otterremo gli interessi. Per esempio:

Prestito di 50.000 euro, da restituire in 10 anni, con rate mensili di 600 euro.

600×12= 7200 é l’importo pagato ogni anno

7200×10 anni = 72.000 é il totale restituito alla banca in 10 anni.

72.000 – 50.000 = 22.000 é il costo complessivo pagato per il prestito.

Hai bisogno di aiuto?