Come calcolare l’Irpef 2013

L’IRPEF è l’imposta che grava sul reddito delle persone fisiche. Inoltre, le aliquote IRPEF possono subire dei mutamenti ogni anno, in base alle decisioni del governo. Per il 2013, le aliquote IRPEF sono state fissate come nella tabella presente in basso. Allora, una volta conosciute le percentuali, come calcolare l’IRPEF da pagare?

L’IRPEF, disciplinato del Testo Unico delle Imposte Dirette (TUIR) è il tributo statale più importante vigente nell’ordinamento fiscale italiano. Come possiamo vedere dall’immagine, si tratta di una tassa progressiva la cui percentuale (aliquota) aumenta all’aumentare del reddito: a chi ha un reddito maggiore viene applicata, sulla busta paga, un’aliquota IRPEF di importo superiore. Facciamo un esempio di calcolo.

Supponiamo di avere un reddito lordo annuo pari a 30.000 euro. Quanta Irpef pagheremo? Apparteniamo al terzo scaglione, quindi pagheremo:

6.960 euro + (il il 38% di 30.000 – 28.001) = 6.960 + (38% di 1.999) = 6.960 + 759,62 =  7.719,62 euro.

Il nostro reddito netto annuo sarà quindi pari a 30.000 – 7.719,62 = 22.280,38 euro.

A questo link invece, come calcolare l’Irpef sul TFR.

Hai bisogno di aiuto?