Come cessare la disoccupazione

Appena si trova un lavoro, al giorno d’oggi, é bene coglierlo al volo. Purtroppo al giorno d’oggi non é così semplice trovare un impiego. Se quindi si trova lavoro durante il periodo in cui si percepisce la disoccupazione, tanto meglio. Ricorda però che devi fare la disdetta della disoccupazione: in questo modo l’INPS potrà annullare la corresponsione dell’indennità ASpI (o Mini ASpI) nei tuoi confronti.

Stai quindi percependo la disoccupazione e hai trovato un impiego? Devi cessare la disoccupazione, informare l’INPS e quindi interrompere la corresponsione dell’assegno nei tuoi confronti. Di seguito la procedura.

Di solito insieme alla lettera di accettazione della domanda di disoccupazione, l’INPS invia anche un modulo da compilare nel caso in cui si riprenda a lavorare. Il modello é il DS 56bis, puoi scaricarlo anche da qui. Il modulo può essere consegnato a mano presso l’ufficio INPS di riferimento (oppure presso il patronato che ha gestito la tua pratica di disoccupazione).

Il modulo può essere inviato all’INPS anche via fax, tramite raccomandata A/R, oppure direttamente on line: basta accedere all’home page dell’Inps, cliccare su “Al servizio del cittadino” (devi avere il PIN INPS), andare su “Invio moduli online” e nella lista dei moduli scegliere: “Dichiarazione di permanenza delle condizioni per il diritto alla riscossione dell’indennità di disoccupazione”. Compila questo modulo e invialo online.

Il modulo va inviato entro 5 giorni dalla data di inizio della nuova attività lavorativa.

Hai bisogno di aiuto?