Come controllare i contributi versati all’Inps online

“Come faccio a controllare che il mio datore di lavoro stia veramente versando i contributi INPS?”. Questa la domanda che si pongono molti lavoratori dipendenti. E non solo: controllare la propria situazione assicurativa presso l’INPS é molto importante per chiunque: dipendenti, parasubordinati (precari, lavoratori a progetto, etc.), dottori di ricerca, liberi professionisti, imprenditori e dipendenti pubblici.

Oggigiorno poi, é ancora più semplice fare le opportune verifiche: grazie a internet é infatti possibile controllare i contributi versati all’Inps direttamente online dal pc di casa propria. Vediamo come.

Procedura online per controllare i contributi versati all’INPS

1. Se siamo già in possesso del PIN (il PIN INPS) andiamo al seguente link (se non siamo ancora in possesso del PIN INPS, andiamo a questo link per ottenere tutte le istruzioni per riceverlo).

2. Clicchiamo su “Fascicolo previdenziale del cittadini”: sulla parte sinistra troveremo tutti i comandi per controllare la nostra situazione previdenziale.

3. Clicchiamo quindi su “Posizione assicurativa” e poi su “Estratto conto”. Saranno visualizzati tutti i nostri datori di lavoro ed i versamenti effettuati, anno per anno.

Abbiamo notato che qualche dato non corrisponde? Ci sono dei contributi mancanti, oppure la somma del nostro compenso dichiarata é stata inferiore e quindi anche i contributi? Allora andiamo su “Segnalazioni contributive” sempre all’interno di “Posizione assicurativa” e facciamo la nostra segnalazione (in qualità di lavoratori dipendenti, parasubordinati, ecc.).

La cosa migliore da fare é stampare l’estratto conto contributivo e portarlo al patronato della nostra città o a un consulente del lavoro per chiedere consulenza e se é necessario richiedere alla nostra azienda l’allineamento dei contributi mancanti.

Hai bisogno di aiuto?