Come correggere il Modello Unico

Hai commesso un errore o una dimenticanza durante la compilazione della dichiarazione dei redditi, ma purtroppo hai già inviato il modello Unico? In alcuni casi, per errori gravi, é possibile annullare una dichiarazione dei redditi.

L’annullamento, come appena sottolineato, é possibile solo per errori gravi (codice fiscale errato, anno di riferimento errato, etc.), ma per semplici errori di digitazione oppure se hai inserito o omesso redditi e spese detraibili o deducibili, puoi presentare una dichiarazione correttiva oppure una dichiarazione integrativa. Vediamo nello specifico come operano questi istituti.

Dichiarazione redditi

Come correggere il Modello Unico

1. Con la Dichiarazione Rettificativa

Se non é ancora scaduto il termine ordinario di presentazione della dichiarazione dei redditi, e ti accorgi di aver omesso un elemento che doveva essere inserito, puoi presentare, sempre entro il termine ordinario di presentazione della dichiarazione, un secondo modello detto “rettificativo” di quello appena consegnato all’Agenzia delle Entrate. Sul nuovo modello Unico dovrai barrare l’apposita casella “Correttiva nei termini”.

2. Con la Dichiarazione Integrativa

Se il termine per la presentazione della dichiarazione dei redditi é scaduto, puoi presentare una dichiarazione “integrativa” entro entro 90 giorni dal termine di scadenza.

Oltre i 90 giorni le dichiarazioni si considerano omesse e non possono essere oggetto di integrazione.

Hai bisogno di aiuto?