Come dedurre il fondo pensione dal 730

Ormai sono sempre di più le persone che decidono di aderire un fondo pensione privato, alla cosiddetta “previdenza complementare”. La scelta è dettata non solo dalla volontà di iniziare a costruirsi una pensione aggiuntiva, ma anche dal fatto che, i contributi versati, sono deducibili ai fini del reddito IRPEF.

I costi vanno quindi indicati nel 730 e permettono di ottenere, essendo in deduzione, un risparmio fiscale. Vediamo come dedurre dal 730 i contributi versati nei fondi pensione.

Modello 730

La previdenza complementare

I contributi versati nei fondi pensione (ad esclusione del TFR), sono totalmente deducibili ai fini IRPEF, entro un limite massimo di euro 5.164,57 annui. Significa che, se paghi 600 euro al mese di contributi complementari, per un totale di 7.200 euro annui (600 euro x 12 mesi), non potrai dedurre dal reddito tutti i 7.200 euro, ma solo 5.164,57 euro.

Attenzione: ai fini delle determinazione di questo limite massimo, vengono contati anche i contributi (laddove ce ne fossero) pagati dal datore di lavoro e non solo quelli pagati da te.

L’importo annuo va indicato nel rigo E27, sezione II – Quadro E del 730.

Al 730, ovviamente, occorre allegare i documenti che attestano i contributi versati (estratto conto del fondo pensione, certificazione dei contributi versati, ricevuta del bonifico effettuato, etc.)

Coniuge, figlio, familiare a carico

Sono deducibili ai fini IRPEF, sempre nel limite di euro 5.164,57 annui, anche i contributi versati a favore dei familiari a carico (che sono senza reddito o hanno un reddito non superiore a euro 2.840,51).

Se quel familiare è a carico di più persone e il costo di previdenza complementare si è sostenuto in parti uguali o secondo diversi altri accordi, ogni soggetto potrà dedurre il costo singolarmente sostenuto. Se quindi per esempio, per un figlio, la madre ha sostenuto 2.000 euro di spesa per la previdenza complementare, e il padre 1.500 euro, la madre potrà dedurre 2.000 euro e il padre 1.500 euro. .

I costi sostenuti per i familiari a carico, vanno indicati al rigo E30, sezione II – Quadro E del modello 730.

Hai bisogno di aiuto?