Come descrivere gli obiettivi professionali

Nei prossimi giorni ti aspetta un colloquio per un posto di lavoro che credi sia fatto per te e non vuoi lasciartelo sfuggire? Oppure stai preparando il tuo curriculum e la lettera di presentazione e devi inserire i tuoi obiettivi personali, visto che é anche una tipica domanda da colloquio?

Non farti trovare impreparato: nella guida di oggi una serie di consigli su come rispondere alla domanda Quali sono i suoi obiettivi professionali o Cosa fai nel tempo libero. Non farti cogliere impreparato e gioca d’anticipo: ancora prima di andare al colloquio prepara le risposte alle domande più frequenti e vedrai che tutto sarà molto più semplice. Vediamo come.

Quali sono i suoi obiettivi professionali?

Questa é una domanda trabocchetto: verrebbe spontaneo rispondere che si desidera fare carriera e rivestire posizioni professionali di maggiore responsabilità ma, limitarsi a questo, da l’impressione di una persona troppo semplicistica e arrivista. Meglio non parlare di carriera o peggio ancora di stipendi, piuttosto, collega le tue competenze e le tue capacità alle esigenze dell’azienda. Per esempio, potresti rispondere così: “il mio obiettivo professionale é sicuramente quello di entrare a contatto di una realtà dinamica e in crescita e crescere insieme all’azienda per cui lavoro. Credo che questa sia un’azienda che riveste un ruolo importante nel settore in cui opera e sono certo che il mio profilo potrebbe esservi utile per raggiungere gli obiettivi preposti“.

A questo punto, il selezionatore, vedendo che sei rimasto sul vago (ed hai fatto bene, visto che non puoi certo dire che desideri una posizione di maggiore responsabilità, magari già occupata da un altro!), potrebbe chiederti:

Come si vede fra 5 anni?

Anche in questo caso, non entrare troppo nello specifico e rispondi così: “mi auguro di poter prestare il mio lavoro in ruoli di responsabilità, non so nello specifico quali all’interno della vostra azienda, ma sono certo che da questo momento mi sento pronto, grazie alle mie esperienze finora maturate, per assumermi responsabilità.

Di cosa si occupa nel tempo libero? Quali sono i suoi hobby?

Qui la risposta é molto più semplice: l’interlocutore vuole semplicemente sapere se sei una persona attiva, oppure una pantofolaia. Ovviamente é meglio dimostrare di essere persone dinamiche e intraprendenti, anche nel tempo libero. per cui se ti piace lo sport, la corsa, l’equitazione, il nuoto, gli animali o altro ancora, non esitare a parlarne.

Hai bisogno di aiuto?