Come disdire RCA

La nostra assicurazione RCA sta per scadere e abbiamo intenzione di dare disdetta, perchè magari abbiamo trovato un’altra compagnia assicurativa più conveniente? Bene, la lettera di disdetta non occorre più: dal 2013 infatti, il tacito rinnovo delle polizze RCA non esiste più: al momento della scadenza, se non rinnoviamo il contratto, siamo completamente liberi. Di rimanere con la stessa o cambiare compagnia.

La possibilità di poter cambiare assicurazione in maniera più semplice sta alla base di questa nuova disciplina (Art. 170-biS codice delle assicurazioni D.L. 179/2012) che tocca il campo assicurativo: in questo modo il consumatore ha anche maggiore libertà di scelta. La polizza stipulata ha durata di un anno e non può essere tacitamente rinnovata. In ogni caso, la copertura RCA prestata é valida fino al quindicesimo giorno successivo alla scadenza della polizza.

E se invece vogliamo disdire la polizza RCA anticipatamente, prima della scadenza?

Se ci rendiamo conto, prima della scadenza, di non aver fatto proprio un buon affare e troviamo una compagnia più economica, cosa si può fare? I contratti assicurativi sono annuali, per cui risulta difficile poter disdire in anticipo la polizza. Anche se abbiamo optato per il pagamento semestrale, si tratta di un’agevolazione offerta dalla compagnia, ma il contratto é sempre da intendersi annuale. Occorre quindi leggere il proprio contratto di assicurazione per capire se é prevista la possibilità di disdetta anticipata, le varie clausole e relativi costi.

In realtà molto spesso, una disdetta prima della scadenza, porterebbe solo l’assicurato a sostenere inutili spese in più, talvolta anche legali, poiché una disdetta anticipata potrebbe essere interpretata proprio come un inadempimento contrattuale. Nella maggior parte dei casi quindi, conviene aspettare la naturale scadenza del contratto, per essere poi liberi di passare ad altra compagnia.

Hai bisogno di aiuto?