Come disdire UIL

Possiedi una tessera sindacale Uil, ma ti sei reso conto di non usufruire dei vari servizi offerti dal sindacato e quindi vorresti disdirla? Come ben saprai, l’iscrizione al sindacato comporta l’addebito di una piccola quota sulla tua busta paga. Quota che serve appunto a finanziare il sindacato e comporta la tua iscrizione. E per cancellarsi, come si deve fare?

Devi innanzitutto inviare una lettera di disdetta al sindacato. Oltre al sindacato, devi inviare una lettera anche all’ufficio del personale dell’azienda per cui lavori, per avvisare appunto della disdetta della tua tessera Uil e chiedere quindi che non vengano più addebitate sul tuo stipendio le quote sindacali. Di seguito due fac simile di lettere da inviare: una al sindacato e una alla tua azienda.

Le lettera possono essere ocnsegnate a mano oppure spedite con raccomandata con ricevuta di ritorno.

DISDETTA DA INVIARE ALLA Uil

Alla ORGANIZZAZIONE SINDACALE
Uil
Indirizzo

e, p.c.

Alla DIREZIONE PROVINCIALE DEL TESORO
Indirizzo

OGGETTO: richiesta disdetta tessera sindacale n. ___________
Il/La sottoscritto/a ______________________________________
nato/a a _______________________ Prov. __________ il_______
dipendente dell’azienda __________________________________
assunto in qualità di ____________________________________

COMUNICA

formale ed immediata disdetta della tessera sindacale e dell’iscrizione ad essa collegata, nonchè la cessazione degli addebiti relativi sulle buste paga.

Cordiali saluti

Luogo e Data
Firma

LETTERA DA INVIARE ALL’IMPRESA

Impresa X
Ufficio del Personale
Indirizzo

OGGETTO: disdetta addebito contributi sindacali

Il/La sottoscritto/a __________________________________________
dipendente presso la Vs azienda dal ___________________________
assunto in qualità di ________________________________________

con la presente

VI INFORMA

di aver disdetto tessera e iscrizione Uil, per cui Vi chiede di non addebitare più le relative quote in busta paga.

Cordiali saluti

Luogo e Data
Firma

Hai bisogno di aiuto?