Come diventare deputato Movimento 5 Stelle

I risultati delle elezioni 2013 sono stati, per taluni versi, inaspettati. I sondaggi vedevano Berlusconi e Bersani in prima fila, mentre il Movimento 5 Stelle risultava avere una percentuale più bassa di consensi. La realtà é stata diversa, l’Italia si é divisa in tre: circa un terzo degli italiani ha votato PD, all’incirca la stessa percentuale ha scelto il PDL e il M5S ha sorpreso tutti, ottenendo il 25% dei consensi.

Come si diventa deputato alla Camera? Più precisamente, come diventare deputato Movimento 5 Stelle? Nel M5S fondato da Beppe Grillo, abbiamo assistito all’elezione anche di persone comuni, che mai prima d’ora avevano fatto politica e che per la prima volta, hanno preso parte al Parlamento italiano.

Questo significa che per essere eletto deputato o senatore Movimento 5 Stelle, non occorre avere particolari contatti o commistioni politiche, ma essere liberi cittadini (sul sito ufficiale M5S specifica infatti di non voler nascere come partito, ma come libera associazione di cittadini), condividere le idee del Movimento, rispettare il suo codice di comportamento parlamentare. Chiaramente il M5S non è un’agenzia di lavoro, se quindi vogliamo diventare deputati, per nostro vantaggio o per soddisfazione personale o per prendere uno stipendio, o per qualsiasi altro motivo personale, stiamo sbagliando strada.

Il percorso nel M5S inizia condividendo le idee del Movimento, gli ideali e i progetti, interessandosi realmente al programma di governo. Sul sito di Beppe Grillo é possibile sempre aggiornarsi, poiché la pubblicazione dei post é pressocchè quotidiana. Dopo le elezioni é stata avviata anche una selezione on line (tramite l’invio di curriculum), per ricercare figure professionali di assistenza ai parlamentari appena eletti.

Hai bisogno di aiuto?