Come diventare insegnante di biologia

Le regole per diventare insegnanti sono molto cambiate rispetto a quale tempo fa. Fino a qualche anno fa, dopo la laurea occorreva frequentare la SSIS (scuola di specializzazione per l’insegnamento nella scuola secondaria). La SSIS é poi stata sospesa e adesso per intraprendere questo percorso, dopo la laurea occorre frequentare un TFA (tirocinio formativo attivo). Vediamo insieme come diventare insegnante di biologia!

Chiaramente il percorso inizia con l’iscrizione alla facoltà di Scienze e Tecnologie bIotecnologiche o Biologia. La durata del corso é di tre anni dopo i quali dovremo iscriverci alla laurea specialistica della durata di altri due anni. Solitamente per accedere a questa facoltà non sono previsti test di ingresso.

Dopo la laurea magistrale dobbiamo fare domanda di accesso al TFA. L’accesso al tirocinio è subordinato al superamento di un test preliminare, una prova scritta e una orale.

TEST PRELIMINARE

È una prova unica a carattere nazionale composta da 60 domande (quiz) di verifica delle competenze non solo disciplinari, ma anche linguistiche

PROVA SCRITTA

In questa prova saranno richieste competenze più approfondite e più orientate in senso applicativo (per es. composizione delle formule chimiche, creazione di schemi o risoluzione di problemi di biologia).

PROVA ORALE

Somiglia molto al classico esame universitario ed é volto a verificare le competenze culturali e di critica del candidato con domande specifiche sulla materia.

TFA Tirocinio di formazione attiva

Superati i test saremo ammessi al tirocinio presso una scuola e sotto la guida di un tutor, la durata del tirocinio é pari ad un anno, alla fine del quale si sostiene un esame avente valore abilitante. L’esame finale per ottenere l’abilitazione all’insegnamento é caratterizzato da una valutazione del percorso di tirocinio, una prova orale e una relazione finale.

Ottenuti questi titoli, potremo finalmente partecipare ai concorsi e graduatorie per insegnare biologia.

Hai bisogno di aiuto?