Come domiciliare la bolletta dell’Enel

Se in cliente Enel e, mentre finora ricevevi a casa il bollettino precompilato per pagare l’importo della fattura, ora vprresti domiciliare la bolletta sul tuo conto corrente, postale o bancario? Nulla id più semplice: basta compilare un semplice modulo di richiesta di domiciliazione bancaria e inviarlo a Enel.

Nel modulo occorrerà indicare i propri dati, il proprio numero identificativo cliente (si può trovare in tutte le fatture Enel) e, ovviamente, l’IBAN del conto corrente bancario o postale verso cui si intende domiciliare le bollette successive. Vediamo di seguito come fare richiesta.

Enel Energia

Come domiciliare la bolletta dell’Enel

Puoi chiedere la domiciliazione in due modi:

– chiamando da telefono fisso il numero dedicato all’assistenza clienti 800 900 800, attivo 24 ore su 24. Comunica quindi all’operatore che intendi chiedere la domiciliazione bancaria.

– Inviando un SMS al numero 3202043438 con scritto questo testo “RID XXXXX” dove per XXXXX sta il tuo numero cliente. Il costo del messaggio sms dipende dalla tua tariffa. A questo punto, entro qualche giorno ti arriverà a casa il modulo per la richiesta di domiciliazione. Compila quindi il modulo con i dati richiesti e spediscilo all’indirizzo o al fax indicato.

Attenzione: non pensare che già la prossima bolletta ti sarà addebitata sul conto corrente. Se infatti il gestore ha già emesso la fattura e ti ha già inviato il bollettino, chiama il servizio assistenza per sapere se è già attiva la domiciliazione (e quindi puoi evitare di andare in posta a pagare), oppure se sarà attiva dalla bolletta successiva.

Hai bisogno di aiuto?