Come faccio a sapere se sono stato assunto

Finalmente hai firmato il contratto con l’azienda e dovresti quindi risultare regolarmente assunto. Tuttavia, ti é sorto qualche dubbio: come faccio a sapere se sono stato assunto, se l’azienda sta pagando i contributi regolarmente?

Innanzitutto, se stai lavorando in nero, non ti hanno fatto rimare un contratto e, in questo caso, il tuo datore di lavoro starebbe commettendo un illecito, poichè in Italia il lavoro in nero é perseguibile dalla legge. Se invece hai firmato un contratto di assunzione, ma avendo già avuto brutte esperienze non ti fidi, leggi questa guida e scoprirai come verificare se la tua assunzione è stata regolarmente registrata.

Modulo

Come verificare l’assunzione

1. L’azienda ti ha fatto firmare un contratto di lavoro. Se non ti hanno fatto firmare nulla, ma hai solo consegnato i tuoi documenti, non sei assunto, Per l’assunzione occorre uno specifico contratto, firmato da te e dall’azienda.

2. Recati al centro per l’impiego della tua zona (provinciale): appena un’azienda assume infatti, deve comunicare l’assunzione al centro per l’impiego provinciale. Qui risulterà la data di assunzione, il tempo (se sei stato assunto a tempo determinato o a progetto), quante ore di lavoro sono dichiarate.

3. Recati o all’Inps e chiedi se risulti essere iscritto all’istituto di previdenza. In caso di assunzione infatti, dovrai necessariamente risultare iscritto anche all’INPS, a cui il datore di lavoro verserà i contributi. Se non puoi recarti di persona, puoi anche telefonare al numero verde INPS al 803164, gratis da rete fissa, oppure al numero 06164164 da cellulare e tariffato secondo le tariffe del proprio gestore.

Hai bisogno di aiuto?