Come funziona l’assicurazione sul mutuo

L’assicurazione sul mutuo è una polizza che le banche propongono al mutuatario di stipulare e che copre alcuni rischi imprevedibili, tutelando non solo la banca, ma anche l’assicurato. Per esempio può prevedere una copertura in caso di perdita del lavoro, in caso di morte, in caso di insolvenza, in caso di incidenti o di calamità naturali.

Quando si valuta la convenienza di un mutuo quindi, occorre anche chiedere informazioni in merito alla stipula della polizza assicurativa, perchè questa verrà inclusa nel calcolo della rata di rimborso del mutuo. Ma é obbligatorio stipulare l’assicurazione, oppure é una scelta facoltativa del mutuatario e come funziona questo tipo di assicurazione?

Mutuo

L’assicurazione sul mutuo è obbligatoria per legge, ma solo per la parte della polizza relativa a scoppio e incendio. La polizza scoppio e incendio in pratica, serve ad offrire una copertura totale in caso di danni più o meno gravi alla casa, a causa di un incendio o un’esplosione. In questi casi, il mutuatario potrà essere rimborsato con una cifra pari al costo di ricostruzione dell’immobile.

Ulteriori coperture assicurative quindi, non sono obbligatorie per legge, ma possono tuttavia essere imposte dalla banca, quale condizione per la concessione del mutuo, per esempio l’assicurazione per la perdita del lavoro o in caso di morte. Queste coperture quindi, non sono obbligatorie per legge, ma possono comunque essere imposte dalle banche. Ogni consumatore può inoltre decidere liberamente di aggiungere ulteriori coperture assicurative.

Le banche solitamente hanno delle compagnie assicurative con cui sono convenzionate e quindi propongono queste ai mutuatari. Tuttavia, l’Ivass, l’Istituto di Vigilanza sulle assicurazioni, ha sottolineato che non é obbligatorio scegliere la compagnia assicurativa proposta dalla banca, ma può anche sceglierne una diverse, se per esempio gli permette di risparmiare.

Quanto costa l’assicurazione sul mutuo e come si paga?

Il costo della polizza rientra nel calcolo del Taeg ed é calcolato in base al valore di costruzione dell’immobile (o sul valore commerciale). Il premio assicurativo può essere pagato in un’unica soluzione, oppure rateizzato, sommandosi alle rate mensili del mutuo (solitamente il costo oscilla tra i 30 e i 50 euro mensili sulla rata). Se si opta per la rateizzazione, si andranno a pagare anche gli interessi sulla rateizzazione del premio stesso, é quindi più conveniente, se possibile, pagare in un’unica soluzione.

Il costo della polizza é detraibile con il modello 730?

Il costo della polizza non é ammesso alla detrazione, così come non è ammesso il compenso del notaio, le imposte di registro, ipotecarie e catastali, l’IVA.

Hai bisogno di aiuto?