Come funzionano i pannelli solari

Quanto spesso sentiamo parlare oggi di pannelli solari, di prezzi, risparmio su bollette, energia solare per creare acqua calda? Ebbene sì, grazie ai pannelli solari, detti anche pannelli “termici”, è possibile produrre acqua calda da sè e arrivare a risparmiare circa il 70% di bolletta in un anno.

Ma come funziona un pannello solare? Il pannello solare, praticamente, serve a catturare l’energia che arriva direttamente dal sole, per produrre acqua calda che può raggiungere anche 60 -70°C. Vediamo di seguito nello specifico com’è fatto un impianto solare, come funziona, i prezzi e gli incentivi in Italia.

Pannelli solari

Differenza tra pannello solare e fotovoltaico

Spesso si fa confusione tra solare e fotovoltaico, credendo si tratti della stessa cosa: in realtà si tratta di due sistemi differenti.

Il pannello fotovoltaico è un pannello in cui è presente del silicio ed altri materiali conduttori: assorbe l’energia del sole e genera energia elettrica.

Il pannello solare termico invece, usa l’energia del sole per riscaldare l’acqua stabilizzandola ad una temperatura prefissata. I pannelli solari possono essere usati anche per il riscaldamento della casa e non solo dell’acqua

Chi quindi desidera produrre da sè energia elettrica opta per il pannello fotovoltaico, chi acqua calda opta per il solare.

Com’è fatto

Il pannello solare é composto da due parti:

  1. il pannello solare che si occupa di trasformare la luce del sole in calore;
  2. il boiler o accumulatore, ossia il serbatoio in cui si conserva l’acqua calda.

I pannelli solari si suddividono in diverse tipologie:

  1. scoperti (senza vetro),
  2. vetrati (o piani);
  3. sottovuoto (o con tubo evacuato).

La tipologia più diffusa é quella a piani.

Pannello solare a piani

Il pannello solare a piani è costituito da una lastra in acciaio o in rame che assorbe la luce solare, grazie a un fascio di tubi inserito all’interno e nei quali scorre il liquido del circuito primario che viene riscaldato per primo. Questo liquido solitamente è un antigelo, in modo che non si ghiacci in inverno.

L’assorbitore si riscalda ed emette energia sotto forma di radiazione infrarossa. Una serie di isolanti riducono al minimo le dispersioni di calore. Al pannello viene collegato il serbatoio di accumulo dell’acqua, questo serbatoio è coibentato in modo da conservare il calore.

Prezzi

La grandezza dell’accumulatore dipende dalle esigenze dell’edificio da soddisfare. Di solito il prezzo pieno per un impianto di pannelli solari piani per una casa di 4 persone va dai 3.000 ai 5.000 euro. Se si prevede anche l’integrazione con il riscaldamento, il prezzo sale a 4.500 – 9.000 euro.

Hai bisogno di aiuto?