Come giocare in Borsa

La crisi mette alle strette un po’ tutti e sembra essere nell’aria il desiderio di fare soldi in maniera rapida e veloce. E la Borsa sembra essere un metodo per raggiungere questo scopo. Se ci ritroviamo in queste affermazioni, una cosa é assolutamente certa: stiamo partendo con il piede sbagliato.

Innanzitutto sul termine “giocare in Borsa” ci sarebbe molto da ridire perchè di tutto si tratta tranne che di un gioco, per cui questo termine é tutt’altro che calzante. Il trading finanziario non va assolutamente confuso con un gioco: per chi decide di dedicarvisi, é un’attività seria che va affrontata con assoluta prudenza e studio, non può certo essere improvvisata.

Esistono vari metodi per investire in Borsa: il primo é quello di affidarsi a una buona SIM (Società di Intermediazione Mobiliare); un altro metodo é quello di operare on line, quindi anche su internet da casa.

AFFIDARSI A UNA SIM: la SIM agisce in qualità di fiduciaria a cui potremo conferire la liquidità che intendiamo destinare alla nostra attività di trading ed eventuali titoli che già sono in nostro possesso. Ci servirà quindi un conto corrente (aperto presso una qualsiasi banca o poste italiane), detto comunemente “conto corrente di appoggio”. Una volta aperta la nostra posizione, insieme ai consulenti della SIM potremo decidere il nostro piano di investimenti. Attenzione: non impegniamo immediatamente tutta la nostra liquidità, diversifichiamo il nostro portafogli e andiamo con molta cautela!

INVESTIRE IN BORSA ON LINE: esistono vari siti che attualmente permettono di fare trading e di operare in Borsa direttamente dal nostro computer di casa. Cerchiamo di confrontare le varie offerte dei siti di trading on line, verifichiamo attentamente le condizioni e le commissioni che il servizio chiede. Solitamente, questi servizi forniscono una piattaforma online sulla quale operare da casa, anche dopo un apposito corso, scaricabile in pdf oppure seguendo delle lezioni da un tutor on line, in modo da comprendere pienamente l’utilizzo della piattaforma di trading.

Prima di investire in Borsa, che ne direste di fare qualche prova? Borsa italiana offre un servizio di simulazione di trading, semplice e soprattutto gratis: si tratta di un servizio di borsa virtuale dove “giocare” in Borsa in maniera appunto del tutto virtuale, senza rischiare. Il servizio permette di creare un portafoglio virtuale dopo una semplice procedura di registrazione (inserendo email, password e altri dati come una qualsiasi registrazione a siti). Ci sarà assegnato un capitale virtuale (per esempio 10.000 euro) e potremo iniziare a simulare le operazioni di trading, monitorare gli investimenti (riceveremo anche gli avvisi di Borsa del giorno, comunicati Price Sensitive e le newsletter da noi scelte) ed anche gareggiare con altri traders iscritti a questo servizio. Per ogni operazione di acquisto e/o vendita che effettueremo su questa piattaforma virtuale il sistema ci addebiterà una commissione pari ad 1 €, ovviamente anche queste puramente virtuali, allo scopo di creare un’atmosfera più realistica della nostra attività di trading. Il sistema applica anche una tassazione virtuale del 20.0 % sul Capital Gain, sempre per lo stesso motivo: per meglio simulare la reale attività di Borsa.

Ecco il link di questo servizio di Borsa Italiana, é sufficiente cliccare sul pulsante REGISTRATI in alto a destra e una semplice procedura ci guiderà nella registrazione.

Hai bisogno di aiuto?