Come guadagnare in borsa con il trading veloce

Sei alla ricerca di un lavoro che ti permetta di arrotondare, guadagnando online, direttamente da casa tua? Tra le varie possibilità, attualmente si sta diffondendo sempre di più il trading online, ossia la possibilità di operare sui mercati finanziari dal pc di casa propria, tramite un sito internet messo a disposizione da un broker online.

Grazie a queste piattaforme, si può negoziare davvero di tutto: da azioni, obbligazioni, opzioni, futures, ma anche commodities come oro, petrolio, grano e tanto altro ancora. E con il trading online l’investimento e il guadagno, possono essere veloci, anzi, velocissimi: teoricamente è possibile guadagnare soldi anche nel giro di pochi minuti.

Risparmi

Il trading veloce, è conosciuto anche come trading “intraday“, ossia quella forma di negoziazione volta ad aprire e chiudere una posizione nell’arco di una stessa giornata. Si tratta quindi di entrare e uscire molto rapidamente dalle posizioni prese sul mercato, guadagnando sulle variazioni di prezzo che ci sono nel giro di poche ore o addirittura minuti.

Supponiamo per esempio che tu voglia investire 10.000 euro in dollari e che al momento 1 euro valga 1,10 dollari. Pensi che l’euro si svaluterà sul dollaro, decidi quindi di acquistare dollari: con 10.000 euro ottieni 11.000 dollari. La sera stessa il valore dell’euro scende ancora; con 1 euro si hanno 1,03 dollari. Decidi quindi di vendere i tuoi dollari contro euro: con 11.000 dollari ottieni 10.679 dollari. In una sola giornata hai guadagnato ben 679 dollari!

Semplice? Assolutamente no. Abbiamo fatto un esempio fortunato, giusto per capire il meccanismo del trading veloce. La realtà è ben diversa: certamente, si può essere fortunati e soprattutto prevedere le variazioni dei prodotti finanziari in cui si investe, ma purtroppo nulla è sicuro. Ecco perchè è necessaria una certa esperienza per fare trading.

Inoltre, c’è da dire che le variazioni di prezzo all’interno di una stessa giornata, sono spesso minime, quindi per ottenere guadagni interessanti è necessario investire somme più importanti, altrimenti il guadagno è irrisorio. Oppure, si può utilizzare la leva finanziaria (che è un moltiplicatore del denaro investito), in questo caso però, si aumentala potenziale somma che si guadagnerà, ma anche quella che si potrebbe eventualmente perdere.

A tutela del tuo denaro poi, la cosa migliore da fare è quella di scegliere un broker che offre lo “stop loss“, ossia il disinvestimento immediato nel caso la perdita raggiunga una determinata soglia. Un esempio: supponiamo che, il cambio euro dollaro vada diversamente da come te lo aspettavi e quindi salga 1: 1,20. Tu che hai comprato dollari ci stai perdendo, perchè se ricomprassi euro ora ne otterresti meno di 10.000. Tuttavia, siccome non vuoi rischiare di perdere ulteriormente, hai deciso di inserire uno stop loss a un cambio pari a 1: 1,25. A questo cambio il sito di trading venderà subito e in maniera automatica i tuoi dollari. anche e tu in quel momento non sei al pc. Avrai realizzato una perdita purtroppo, ma almeno eviti di scendere ancora. Lo stopp loss è quindi la somma massima che si è disposti a perdere, oltre la quale non si vuole più continuare a rischiare.

Hai bisogno di aiuto?