Come impostare una lettera all’amministratore

Solitamente l’amministratore di condominio partecipa alle assemblee, nelle quali i singoli condomini possono comunicargli le proprie singole idee, impressioni, consigli o esprimere malcontenti e, seduta stante, se il resto dei condomini é d’accordo, mettere a votazione determinate decisioni.

Capita però, per una serie di motivazioni, che il condomino preferisca o debba scrivere una lettera all’amministratore per fare un sollecito a una situazione che non è stata ancora risolta, per informarlo d una determinata situazione oppure per esprimere una propria idea. Di seguito vediamo come impostare una lettera all’amministratore di condominio e un fac simile esempio da compilare secondo il proprio caso.

amministratore-condominio

Come impostare una lettera all’amministratore di condominio

La struttura e la forma della lettera devono essere formali: occorre quindi intestare la lettera, inserire l’oggetto e indicare in evidenza il nome del condomino che la scrive. Uno studio di amministrazione riceve molte lettere quotidianamente, per cui l’oggetto delle lettera è molto importante, così quando sarà aperta, l’amministratore potrà verificarne subito l’urgenza o meno.

FAC SIMILE LETTERA ALL’AMMINISTRATORE

Roma, 21 ottobre 2005

All’amministratore di condominio ……
Indirizzo

Oggetto: …………….

Egregio amministratore, sono il condomino…………, residente nel condominio in via

……………. n.ro………..a ……………

con la presente vorrei metterla a conoscenza del fatto che

……………………………………………………………………………………………..

………………………………………………………………………………………………
(essere esaustivi a seconda della complessità del fatto).

La invito quindi a prendere i dovuti provvedimenti e a fornire tutti i chiarimenti del caso.

In attesa di suo riscontro, le porgo cordiali saluti

Data ………

Firma …………….

Hai bisogno di aiuto?