Come impostare una lettera commerciale

Come impostare una lettera commerciale perfetta? Si tratta di una missiva formale, per cui occorre seguire una precisa struttura, utilizzare il corretto linguaggio, una tonalità ufficiale, ma senza risultare troppo rigidi e quindi inadeguati. Deve quindi essere redatta con estrema chiarezza, cercando di sintetizzarne i contenuti, senza però essere troppo scarni al punto da lasciare il mittente con dubbi e domande.

Una lettera formale deve essere divisa in aree, le quali devono essere ben spaziate tra loro in modo che ogni singola area sia visibile subito, per rendere quindi più agevole e veloce la lettura. Lo stile deve essere ufficiale, meticoloso, preciso. Scopriamo insieme come strutturarla perfettamente!

Mittente sta in alto a sinistra: è colui che invia la lettera commerciale. Inserire nome e cognome (o nome della ditta) e indirizzo completo

Data e destinatario sono in alto a destra: anche qui ragione socialeindirizzo completo

Riferimenti e oggetto: a sinistra prima del corpo della lettera. I riferimenti indicano le precedenti comunicazioni. L’oggetto riassume il contenuto della lettera: Di solito si scrive “Ns. rif.” oppure “Vs. rif.“, seguiti dal codice o dalla sigla del riferimento.

Formula di apertura, sono i saluti e vanno subito dopo l’oggetto: l’iniziale della prima parola deve essere maiuscola e, al termine della formula, dobbiamo inserire una virgola. Solitamente si scrive: Gent.le o Gent.li se riferito a più persone.

Corpo della lettera formale

Formula di chiusura va a sinistra: Cordiali saluti, Cordialità, la saluto cordialmente, distinti saluti, ecc..

Firma va a destra

Infine in basso vanno gli allegati e le iniziali dell’autore.

Per meglio capirci ecco uno schema preciso:

 

 

Hai bisogno di aiuto?