Come impostare una lettera di dimissioni da un’associazione

L’art. 24 del Codice Civile sancisce espressamente che un associato può recedere da un’associazione in qualsiasi momento, tranne nel caso in cui abbia assunto l’obbligo di farne parte per un periodo preciso di tempo, determinato. Nella guida di seguito, vediamo come dimettersi e soprattutto come impostare una lettera di dimissioni da un’associazione.

Le dimissioni devono essere date per iscritto: va consegnata agli amministratori dell’associazione. Deve essere presentata almeno 3 mesi prima della fine dell’anno in corso e ha effetto allo scadere dell’anno. Queste sono le regole generali, ma come sempre, in caso di recesso, occorre anche far riferimento al regole presenti nello statuto dell’associazione. Di seguito un fac simile lettera di dimissioni da presentare agli amministratori.

MODELLO LETTERA DI DIMISSIONI DA ASSOCIAZIONE

Nome associato
Indirizzo

OGGETTO: dimissioni dalla carica di ______________________

Egregi Signori,

il sottoscritto/a ______________________ associato presso codesta associazione dal ______

COMUNICA

le proprie irrevocabili dimissioni dal ruolo di ________(es. socio ordinario, presidente, consigliere, ecc.)
di codesta Associazione, avvalendosi di quanto previsto dall’art. ____ dello statuto dell’associazione. Vogliate quindi considerare come data ultima della mia posizione il giorno ______.

Confermo il mio impegno a rimanere coobbligato per gli obblighi assunti fino alla scadenza dell’annata sociale.

Cordialmente

Luogo e data
Firma

Firma del Consiglio Direttivo per accettazione

Hai bisogno di aiuto?