Come lavorare a Dubai

Ha deciso di andare via dall’Italia: hai cercato e cercato lavoro ma le opportunità sono davvero poche, se non nulle. Ritieni la situazione politica, economica e fiscale italiana scoraggiante, sia per chi vuole lavorare come dipendente sia per chi vuole mettersi in proprio aprendo un’attività con partita IVA. Stai pensando all’estero: vuoi andare a vivere e lavorare a Dubai, negli Emirati Arabi.

Ottima scelta: il sistema occupazionale, fiscale e burocratico è decisamente migliore rispetto all’Italia. Prima di partire però, occorre fare alcune considerazioni: trovare lavoro a Dubai non è difficile, anzi, a patto che tu abbia considerato alcuni aspetti prima di partire. Ecco quali!

Dubai

Come si vive a Dubai

Arrivando dall’Italia sarai sicuramente nervoso, deluso, stanco, agitato. Trasferendoti a  Dubai noterai subito che i ritmi sono meno frenetici. La criminalità è praticamente quasi nulla. Dubai é una città musulmana, ma le linee guida del governo verso il popolo sono molto equilibrate e presumono il rispetto reciproco tra stranieri e nativi. Non sarà quindi assolutamente difficile abituarti alla cultura del posto. Essendo un paese islamico, si parla arabo, ma tutti parlano benissimo anche l’inglese. La cultura è davvero orientata verso l’internazionalizzazione, per cui anche girando per le strade troverai ogni tipo di persona, di ristorante di cibo, di colore. Tutto in un’unica affascinante città. Il sistema sanitario è efficientissimo, così come anche quello scolastico.

Come trovare lavoro a Dubai

Le opportunità di trovare un lavoro ed anche ben retribuito sono davvero molte. Fino a qualche tempo fa, l’economia di Dubai era basata quasi del tutto sul petrolio. Adesso, il petrolio genera profitto solo per il 4% del PIL. Sono molto sviluppati i settori del commercio, del turismo, della sanità, dell’istruzione, della new economy e delle infrastrutture (Dubai cresce alla velocità della luce, per cui piastrellisti, muratori, falegnami. elettricisti, sono molto ricercati). Se non hai esperienza o specifiche qualifiche è facile trovare anche un lavoro come lavapiatti, cameriere alle prime armi, barista. Non è difficile neanche trovare lavoro con vitto e alloggio, soprattutto nel mondo della ristorazione (ma non solo) il che può essere molto interessante per chi a Dubai non ha alcun tipo di appoggio.

Siti di ricerca lavoro a Dubai

La prima cosa che ti serve é un curriculum vitae in inglese. Dopodichè, potrai inoltrarlo agli annunci di lavoro che puoi trovare sui seguenti siti:

Manpowerdubai.com;
Emergenzalavoro;
www.learn4good.com;
monstergulf.com;
www.naukrigulf.co;
www.jobsindubai.com;
Manpower-me.com;
www.jumeirah.jobs (questo è un sito specifico per chi cerca lavoro presso hotel);

Documenti necessari per andare a Dubai

Una volta organizzato il viaggio, per l’ingresso nel Paese da parte di cittadini italiani, occorre semplicemente il proprio passaporto (con validità residua di almeno sei mesi. Non ci sono vaccinazioni obbligatorie da fare.

Trasferirsi…

Cambiare vita per cercare lavoro in un posto diverso dall’Italia può inizialmente mettere paura ma, la possibilità di garantire un futuro migliore a sè e i propri figli, mette incondizionatamente di fronte alle proprie paure più grandi e fa scoprire dentro di sè una forza più grande forse fino ad allora sconosciuta. La scelta deve essere fatta con attenzione, valutando bene ogni aspetto, sena dimenticare mai d credere in se stessi, senza guardare troppo indietro a ciò che si lascia, piuttosto guardando avanti, con la reale consapevolezza che in tanti ce l’hanno già fatta.

Hai bisogno di aiuto?