Come liquidare una srl

Sentiamo spesso al telegiornale che, attualmente, a causa della crisi economica, in media viene chiusa una partita IVA al minuto. Aziende con debiti, impossibilitate a proseguire la propria attività, profitti in netto calo: tante sono le motivazioni che possono spingere un’azienda alla liquidazione, il procedimento obbligatorio previsto per la chiusura di tutte le società di capitali.

Come liquidare una srl (società a responsabilità limitata)? Come già accennato, occorre aprire il procedimento di liquidazione (artt. 2484-2496 C.C.) e la procedura va intrapresa anche se mancano attività e passività da liquidare. Con la riforma del diritto societario inoltre, le procedure si sono semplificate e si può liquidare una srl anche senza notaio: non occorre quindi più l’atto pubblico notarile.

Come mettere in liquidazione una srl

Gli amministratori si riuniscono in assembla, la quale dovrà provvedere all’accertamento delle cause di scioglimento (le cause di scioglimento sono previste nell’art. 2484 c.c.). Gli amministratori quindi, accertata la/e causa/e di scioglimento, dovranno depositare la constatazione al Registro Imprese e convocare l’assemblea dei soci affinchè prenda atto della causa di scioglimento e nomini i liquidatori (prima della riforma, per la nomina dei liquidatori era previsto l’atto pubblico notarile).

Con la nomina dei liquidatori parte il procedimento di liquidazione: questi ultimi, quindi, si sostituiscono agli amministratori, depositano le loro nomine al Registro Imprese e iniziano l’attività di liquidazione (pagamento dei debiti, degli ultimi stipendi, al pagamento della tassazione sul patrimonio netto di liquidazione, etc.). La procedura di liquidazione infine, si chiude con l’approvazione del Bilancio finale di liquidazione e l’istanza di cancellazione dal Registro Imprese, confermando la chiusura della srl.

Ricapitolando quindi, il commercialista della srl (che ovviamente ci affiancherà durante tutta la procedura di liquidazione) può, senza l’ausilio del notaio, mettere in liquidazione una srl e, una volta terminate tutte le attività di liquidazione da parte dei liquidatori nominati dall’assemblea dei soci,procedere a inoltrare istanza di cancellazione della società dal Registro Imprese.

NB: Questa procedura é limitata alle ipotesi di scioglimento della srl di cui l’ art. 2484 c.c.. In caso di scioglimento volontario e anticipato del contratto sociale, é tuttora obbligatorio l’atto notarile per la nomina dei liquidatori (art. 2480 c.c.) e la procedura dell’art. 2436 c.c..

Hai bisogno di aiuto?