Come ovviare al canone Rai

Si avvicina la scadenza per il pagamento di una delle tasse più odiate dai cittadini: il canone RAI. Sul web gira anche la voce che il canone RAI sia stato abolito, annullato, grazie a una fantomatica sentenza della Corte Europea per i Diritti dell’Uomo la quale ha sottolineato come l’intervento della polizia tributaria a danno di un cittadino, abbia violato la libertà di informazione.

Purtroppo si tratta di una bufala bella e buona: non c’è nulla di tutto ciò. O meglio, in realtà ultimamente c’è stata una sentenza (da parte della Commissione Tributaria del Lazio e non di una non meglio precisata Corte Europea). La commissione ha accolto la richiesta di un contribuente che si era opposto fermamente alle cartelle esattoriali: aveva presentato denuncia di oscuramento delle reti e non aveva ricevuto nessuna risposta dalla RAI, che anzi, ha preteso il pagamento.

Si tratta quindi di un caso specifico, che non ci esonera dal pagamento di quella che é la più odiata e probabilmente ingiusta delle tasse (non l’unica…). Purtroppo quindi, il canone RAI non é stato abolito e gli unici casi di esenzione, sono quelli definiti da un vecchio decreto regio di epoca fascista, il n° 246 del 1938, dove nell’articolo 10, spiega che é possibile ovviare al pagamento del canone RAI solo in caso di cessione, non detenzione o richiesta di suggellamento degli apparecchi (non é possibile cessare e rinunciare al pagamento del canone RAI per motivi diversi). A questo link informazioni specifiche su come disdire e non pagare il canone RAI.

La sentenza dei giudici del Lazio quindi, non ha modificato il decreto regio suddetto, tuttavia potrebbe spingere, si spera, verso quella riforma più volte disattesa, per abolire il canone, almeno in parte e in determinati ulteriori casi. Dall’epoca fascista infatti, ogni legislatura ha presentato disegni legge e mozioni per chiedere una riforma della normativa, disegni di legge che hanno dato speranze ai contribuenti ma che puntualmente sono stati disattesi: dall’epoca fascista ad oggi, nessuno é stato capace di cambiare la legge (o non ha voluto?..).

Hai bisogno di aiuto?