Come pagare il bollo auto

È arrivato il momento! Anche quest’anno dobbiamo pagare la fantomatica tassa automobilistica? Siamo espertissimi ormai, avendola pagata per anni? Oppure questa é la nostra prima auto nuova e quindi non sappiamo come fare? E se invece la data di scadenza é passata, come pagare il bollo auto in ritardo, scaduto? A tutto c’è una soluzione, leggiamo attentamente questa guida e scopriamo qual é il nostro caso!

Il bollo auto può essere pagato in posta, presso le tabaccherie, on line, ma anche in altri modi che forse finora ci erano sconosciuti: scopriamo insieme come pagare il bollo… anche quello scaduto!

Innanzitutto per pagare il bollo auto, portiamo con noi il vecchio bollo, su cui ci sono tutte le inormazioni per il nuovo pagamento. Se l’auto é nuova portiamo il libretto.

Il pagamento del bollo auto può essere effettuato:

1- Presso le Delegazioni ACI: possiamo rivolgerci presso un ufficio ACI per avere informazioni e assistenza. Il personale Aci sarà a nostra disposizione per chiarire tutti gli aspetti sulle tasse automobilistiche in modo rapido e gratuito.

2- Presso le agenzie di pratiche auto sparse in tutto il territorio italiano.

3- Presso alcuni Istituti bancari, anche tramite bancomat oppure on line tramite Internet Banking.

4- Presso i tabaccai.

5- In posta: in alcuni uffici il versamento può essere effettuato indicando al personale soltanto targa della macchina; presso altri uffici postali, invece, ci sarà chiesto di compilare un bollettino dove sarà presente il numero di conto corrente postale della Regione.

Se abbiamo oltrepassato la data di scadenza del bollo auto, possiamo pagare senza rivolgerci a uffici speciali (quindi possiamo pagare tranquillamente in posta, presso la tabaccheria…); semplicemente, oltre al bollo pagheremo degli interessi di mora, calcolati sulla base tempo che intercorre dalla scadenza al giorni di effettivo pagamento. Se quindi si tratta di qualche giorno di ritardo pagheremo pochi euro.

Hai bisogno di aiuto?