Come pagare una cartella Equitalia tramite compensazione crediti

Se possiedi dei credito verso lo Stato e hai anche delle cartelle Equitalia da pagare, puoi pagarle tramite compensazione: in questo modo pagherai i debiti direttamente con i crediti. A questo punto potrai avere due situazioni:

  1. L’importo dei crediti è maggiore di quello dei debiti. Non dovrai quindi versare altro denaro e potrai usare la restante parte di crediti per compensare debiti futuri.
  2. L’importo dei crediti è minore di quello dei debiti. A questo punto, per la parte restante di debiti, dovrai provvedere aggiungendo la somma rimanente.

Equitalia

Crediti d’imposta

Per effetto del D.L. 78/2010 (a cui è seguito il decreto attuativo Mef del 10702/2011), le cartelle di pagamento Equitalia (quindi anche iscritte a ruolo) che si riferiscono ad imposte erariali (Irpef, Ires, Iva ecc.) possono essere pagate utilizzando eventuali crediti erariali (Irpef, Ires, Iva ecc.). Ovviamente, possono essere pagati tramite compensazione, anche tutti i relativi oneri accessori alle cartelle Equitalia (ad esempio gli aggi).

Il pagamento per compensazione va effettuato usando il modello F24 accise” (codice tributo RUOL), che trovi nella modulistica sottostante insieme alle istruzioni per la compilazione. Se hai più di una cartella e con i crediti riesci a compensarne una o solo alcune, devi presentare a Equitalia, nel modulo F24 accise, dovrai indicare a quali cartelle attribuire il pagamento.

Puoi scegliere tu quali debiti compensare e la scelta va fatta:

  • entro tre giorni dal conferimento della delega di pagamento se decidi di pagare tramite banche, poste, Entratel;
  • contestualmente al pagamento se decidi di presentare il modello F24 accise direttamente agli sportelli dell’agente della riscossione.

Modulistica

Da questo link puoi scaricare i seguenti moduli:

  • F24 accise, da usare per il pagamento in compensazione.
  • Modello compensazione articolo 31, per indicare quali crediti scegli di compensare, nel caso avessi più debiti e la somma dei crediti fosse inferiore a quanto dovuto (nel caso spiegato sopra). Ricorda di allegare i documenti richiesti e indicati nel modello.

Ovviamente dei pagamenti e delle compensazioni può occuparsene il tuo commercialista, a cui dovrai firmare apposita delega.

Hai bisogno di aiuto?