Come presentare la domanda di disoccupazione

La disoccupazione ordinaria INPS é stata sostituita dall’indennità di disoccupazione AspI, mentre la disoccupazione a requisiti ridotti é stata sostituita dalla Mini AspI. E’ invece rimasta immutata la disoccupazione agricola. Queste indennità sono dei contributi economici a favore del lavoratore che abbia perso il lavoro, non volontariamente.

Hai perso la tua occupazione e quindi vorresti sapere come presentare la domanda di disoccupazione? Di seguito la procedura, spiegata passo per passo, per richiedere la disoccupazione, attraverso patronati, contact center, oppure direttamente online dal computer di casa tua.

Disoccupazione

La domanda di disoccupazione, agricola e non, ASpI e Mini AspI, può essere presentata esclusivamente in via telematica, attraverso una delle seguenti modalità:

– presso i patronati, che si occuperanno di trasmettere la domanda online all’IPNS;

– al call center INPS al numero 803164 gratuito telefono di casa o al numero 06164164 da cellulare a pagamento;

– online dal portale Internet ufficiale (www.inps.it).

Richiesta della disoccupazione online: procedura passo per passo

1. Collegati al sito INPS e, nella sezione “Servizi On Line”, clicca su “Servizi per il cittadino”:

Servizi Online

2. Adesso ti sarà chiesto di inserire il tuo codice fiscale e il tuo PIN INPS:

PIN INPS

3. Nella pagina che si apre, apparirà un elenco, scorrilo e clicca su “Invio domande di prestazioni a sostegno del reddito”:

Invio domande

4. Clicca quindi su “ASPI, Disoccupazione, Mobilità e Trattamenti speciali edili”. Si aprirà un menu a tendina dove potrai scegliere il tipo di indennità a cui hai diritto: Indennità ASpI e Mini ASpI, Disoccupazione non agricola, mobilità, disoccupazione e/o ANF Agricola, trattamento speciale per l’edilizia, Modello DS56-Bis. Supponiamo tu abbia diritto all’indennità ASpI, clicca quindi su “Indennità ASpI e Mini ASpI”:

ASpI

5. Nella pagina successiva, clicca su “Invia domanda”:

Domanda

6. Ora, se possiedi il semplice PIN INPS e non quello ” dispositivo”, potrebbe comparire questo messaggio:

PIN Dispositivo

Il PIN con cui inviare la domanda, non é il semplice PIN INPS online, ma deve essere di tipo “dispositivo”. Se invii la richiesta con il semplice PIN non “dispositivo”, la tua domanda sarà comunque trasmessa e protocollata (questo é importante soprattutto per bloccare il termine di presentazione) ma rimarrà bloccata fino a quando il PIN non diventerà “dispositivo”.  Puoi quindi rendere “dispositivo” il tuo PIN recandoti presso le sedi INPS, oppure seguendo la procedura indicata nel messaggio sopra.

7. Finalmente é arrivato il momento di inviare la tua domanda. Clicca su “Avanti”, collocato in basso a destra in azzurro. Ora dovrai compilare, sempre con procedura guidata, la tua sezione anagrafica (i tuoi dati anagrafici già registrati negli archivi dell’Istituto appariranno subito), la sezione altri recapiti, la sezione ultima posizione lavorativa, la sezione dati domanda, la sezione dichiarazioni e la sezione relativa all’attestazione dello status di disoccupato. Infine accederai alla sezione riepilogo dati e invio della domanda. Potrai quindi salvare la tua domanda di disoccupazione ed inviarla cliccando sul pulsante “Conferma”. Adesso stampa la ricevuta di presentazione e la domanda stessa per verificare ancora una volta che i dati immessi siano corretti.

Fatto: domanda inviata! E adesso? Quanto tempo ci vorrà per ricevere risposta? Solitamente entro un mese o due saprai se la tua domanda é stata accettata. Per essere sempre al corrente dello stato di avanzamento della tua richiesta, a questo link trovi la procedura spiegata passo passo per controllare lo stato della domanda di disoccupazione direttamente online.

Hai bisogno di aiuto?