Come pulire l’oro vecchio

Abbiamo una vecchia collana di oro, una fede o un altro anello danneggiato? Come pulire l’oro vecchio? Occorrono particolari accortezze quando l’oro é abbastanza datato? Rendere brillanti i nostri oggetti, anche se hanno incastonate delle pietre preziose, non é difficile come si potrebbe pensare. Con qualche accortezza potremo rendere lucidi e brillanti tutti i nostri gioielli oro, senza andare dall’orafo, grazie ad alcune semplici cose che ognuno di noi ha sicuramente in casa.

Prima di ogni cosa dobbiamo dotarci di una pentolina di una grandezza tale da poter tenere tutti i nostri oggetti on oro. Riempiamola d’acqua e immergiamo gli oggetti. Adesso mettiamo la pentola sul fuoco e portiamo la pentola ad ebollizione (a fuoco lento!).

Quando l’acqua sarà giunta ad ebollizione, aggiungiamo il sapone dei piatti in quantità adeguata e lasciamo agire per una decina di minuti (a fuoco spento). Trascorsi i 10 minuti, possiamo svuotare la pentola, magari servendoci di uno scolapasta per evitare di perdere i nostri gioielli e e sciacquiamoli con abbondante acqua fredda. Strofiniamoli con un panno di cotone asciutto: il nostro gioiello di oro vecchio sarà come nuovo, bello e lucente!

Se notiamo che l’oro non é ancora bello e lucido é perché probabilmente è graffiato. In questo caso se vogliamo vedere il nostro oro risplendere come una volta, non possiamo fare altro che andare dal gioielliere: solo costui é in grado di eliminare i graffi.

Hai bisogno di aiuto?