Come rateizzare bollo auto non pagato

Non hai pagato il bollo auto per vari anni e ora ti é arrivata una raccomandata dell’Agenzia delle Entrate, che ti invita a pagare quanto dovuto, maggiorato di interessi e sanzioni? Purtroppo però, la somma richiesta é troppo alta per le tue tasche e ti stai chiedendo se sia possibile rateizzare il bollo auto scaduto e non pagato.

Di seguito saranno elencati alcune alternative che ti permetteranno di pagare il tuo debito a rate, evitando possibilmente i pesanti costi connessi alle procedure di riscossione coattiva di Equitalia. Se infatti non paghi il bollo auto all’Agenzia delle Entrate, il tuo debito sarà passato ad Equitalia, che si occuperà della riscossione.

Bollo auto

1a ALTERNATIVA. Alcune Regioni prevedono la possibilità di pagare il bollo auto scaduto anche a rate. Non si tratta di una legge nazionale, ma regionale, per cui devi consultare il sito della tua Regione, telefonare o recarti personalmente, per sapere se anche nel tuo paese é prevista questa possibilità. Li sarai poi indirizzato sui moduli da consegnare e le procedure da seguire.

2a ALTERNATIVA. Se la tua Regione non prevede il pagamento rateale, c’è poco da fare. Con l’entrata in vigore della legge di conversione del decreto milleproroghe e le modifiche seguite all’art. 19 del D.P.R. n. 602/1973, il potere di concedere il pagamento rateizzato dei debiti fiscali e contributivi, spetta solo a Equitalia. Per ottenere il pagamento rateale quindi non ti resta che attendere che i tuoi debiti siano iscritti “a ruolo” da Equitalia e che quindi quest’ultima ti mandi le cartelle di pagamento, nelle quali é prevista la possibilità di pagare a rate.

Cosa devi fare quindi? Quando ti arriva il bollettino dell’Agenzia delle Entrate, recati presso l’ufficio che ti ha inviato la raccomandata e chiedi la rateazione. Probabilmente ti sarà detto che non é possibile rateizzare, ma che devi attendere la messa a ruolo da parte di Equitalia. Non pagherai quindi il bollettino dell’Agenzia, ma attenderai le cartelle successive dell’agente di riscossione, per le quali finalmente sarà prevista la possibilità di rateizzare.

Hai bisogno di aiuto?