Come ricaricare Postepay

Inutile negarlo: la carte prepagate sono davvero utili soprattutto quando si parla di ecommerce. Grazie ad esse, quando facciamo un acquisto online possiamo evitare di inserire i dati del nostro conto Bancoposta o di altro conto corrente oppure della carta di credito. Ma come ricaricare una postepay?

Fare una ricarica é davvero un gioco da ragazzi, soprattutto perchè abbiamo varie possibilità: possiamo ricaricare la nostra postepay in ben quattro modi differenti: nella maniera tradizionale presso un ufficio postale, presso una tabaccheria Sisal, attraverso gli sportelli ATM Postamat, oppure online. Non ci resta che scegliere un metodo leggendo questa guida!

1- Ricaricare Postepay presso un ufficio postale o tabaccheria: in questo caso dobbiamo portare con noi un documento di identità, il codice fiscale e la carta da ricaricare. L’operazione di ricarica allo sportello postale ha un costo di 1 euro, mentre in tabaccheria ha un costo di 2 euro. Ricaricare presso uno sportello postale é sicuramente uno dei metodi meno veloci per ricaricare la nostra carta: ci toccherà fare la fila allo sportello! Un po’ meno tempo dal tabaccaio.

2- Ricaricare Postepay con Postamat: é come fare un prelievo allo sportello. A questo link possiamo cercare uno dei Postamat a noi più vicini dove recarci per fare l’operazione di ricarica.

3- Ricaricare una postepay on line, é il metodo sicuramente più rapido per ricaricare la nostra carta comodamente seduti sulla poltrona di casa. Dobbiamo essere però in possesso dell’apposito lettore Bancoposta (il dispositivo elettronico che legge il certificato di sicurezza personale della nostra carta Postamat) ed essere titolari di un conto Bancoposta o Bancoposta Click.

Accediamo a internet, colleghiamoci quindi alla pagina ufficiale di Poste italiane e inseriamo le nostre credenziali user name e password (se non siamo ancora registrati clicchiamo su “Registrazione” in alto a destra e seguiamo la semplice procedura guidata).

A questo punto entreremo nella home page del nostro account, clicchiamo su Postepay:

Clicchiamo su Ricarica carta e selezioniamo il metodo di pagamento (possiamo scegliere tra conto Bancoposta, carta di credito Mastercard, Visa, oppure di addebitare l’importo su un’altra postepay). Scegliamo ad esempio tramite conto corrente Bancoposta  (come nell’immagine in basso). Digitiamo il numero della nostra carta, composto da 16 cifre e clicchiamo su “Continua”:

Nella schermata successiva inseriamo il nome del titolare della carta su cui effettuare la ricarica e l’importo da ricaricare. Clicchiamo di nuovo su “Continua”. A questo punto ecco la nuova schermata dove entra in gioco il lettore Bancoposta. Seguiamo questo video di Poste Italiane che ci mostra come utilizzare il lettore e completare velocemente l’operazione!

Una volta completate tutte le operazioni come nel video, clicchiamo su Esegui e la schermata successiva ci indicherà che l’operazione é andata a buon fine:

La ricarica onlineha un costo pari a 1 euro, che ci saranno addebitati sul conto Bancoposta o sulla carta di credito.

Hai bisogno di aiuto?