Come richiedere il Durc online

Il DURC (Documento Unico di Regolarità Contributiva) é il documento che attesta che una ditta (un commerciante – anche senza dipendenti -, un’impresa edile, ecc.) é in regola con gli obblighi burocratici nei confronti di INPS, INAIL e Cassa Edile. Questo documento serve per la partecipazione ad appalti, subappalti e lavori pubblici e l’impresa che ne necessita può chiederlo:

  • Tramite i consulenti fiscali;
  • Tramite le associazioni di categoria;
  • Direttamente online tramite il sito INAIL.

Inail

Dal sito INAIL: il modulo di richiesta

Per richiedere il DURC online hai bisogno innanzitutto di:

  • Browser Windows Internet Explorer (WIE), devi usare questo browser per la procedura, il sito INAIL non riconosce gli altri browser;
  • Un indirizzo PEC;
  • CNS o coordinate INPS del titolare dell’impresa, del legale rappresentante o dell’amministratore delle utenze digitali;
  • Smart Card CNS oppure Tessera Sanitaria CNS (TS-CNS) oppure Carta di identità elettronica (CIE); nella maggior parte delle regioni va bene la tessera sanitaria oppure la carta di identità purchè siano elettroniche, quindi dotate di Chip;
  • PIN o password della smartcard; il PIN viene fornito dall’ente che ha emesso la tessera sanitaria o la carta di identità (devi quindi andare all’ASL o al Comune e chiedere che ti venga rilasciato il PIN;
  • Dispositivo minilector (lettore di smart card); a volte questo dispositivo é già nei comuni computer (verificalo leggendo la scheda tecnica del tuo pc, altrimenti devi comprarne uno). Dopo averlo comprato installalo sul tuo pc collegandolo tramite cavetto e scarica i certificati della tua tessera sanitaria o carta di identità.

Bene, ora che hai tutto devi autenticarti per la prima volta al sito dell’INAIL. Ecco come fare:

  1. Accendi il pc e collega il lettore di smart card; il Led inizierà a lampeggiare.
  2. Inserisci la smart card (tessera sanitaria, carta di identità…): il LED diventerà fisso.
  3. Vai su questa pagina Accessi INAIL. Inserisci la Smart Card nel lettore e, quando il LED diventa fisso (significa che la Smart Card é pronta) premi il pulsante Avanti. Quando richiesto, digita il PIN.
  4. Segui le istruzioni che compaiono sullo schermo: apparirà una sintesi del tuo certificato. Clicca sul tuo codice fiscale, su OK e su Verifica.
  5. Clicca su Avanti e inserisci i dati richiesti, oltre ovviamente alla tua PEC. Clicca sempre su Avanti fino a quando ti sarà richiesto di autenticarti con il tuo codice fiscale (da inserire in MAIUSCOLO) e poi clicca su ACCESSO TRAMITE CNS.
  6. Clicca su Avanti, sul tuo codice fiscale, su OK, inserisci il PIN della smart card e clicca su Verifica.
  7. Metti la spunta dove richiesto (ovviamente leggi il testo perchè sono informazioni utili). Clicca su Avanti e poi su DATORE DI LAVORO (anche se sei senza dipendenti).
  8. Clicca su GESTIONE AZIENDA poi su ASSOCIA DITTA, poi su VAI AL SERVIZIO.
  9. Ora riempi i campi con i dati della tua ditta, ossia codice ditta e PN1 (li trovi nel certificato di iscrizione INAIL oppure nell’ultima lettera INAIL che hai ricevuto con i calcoli dello scorso anno). Infine clicca nuovamente su ASSOCIA DITTA: finalmente il sistema di riconosce come legale rappresentante della tua attività.
  10. Finito? Non ancora. Adesso devi chiedere il DURC (finora hai solo associato la tua ditta al tuo nome!) andando su questa pagina INAIL e autenticandoti.

Hai sbagliato qualcosa? Ti sei perso? L’INAIL ha messo a disposizione degli utenti questi numeri in caso di problematiche sulla richiesta online del DURC: 06164164 oppure 803164.

Credevi che la procedura online fosse più semplice? Ti sei sbagliato. Ora sai come si fa e puoi decidere se farlo tu stesso oppure chiederlo al tuo commercialista o all’associazione di categoria della tua impresa.

Hai bisogno di aiuto?