Come richiedere la social card 2014

Nella legge di Stabilità di ottobre 2013, sembrava non esserci posto per la social card. E invece, anche per questo 2014 sono stati stanziati dei fondi per aiutare le famiglie in difficoltà. Non solo italiane: una delle novità della nuova social card 2014 infatti, è che potrà essere richiesta non solo da cittadini italiani, ma anche da stranieri comunitari ed extracomunitari, ovviamente in possesso di regolare permesso di soggiorno. Come richiedere la social card, quali sono i requisiti necessari per ottenerla e dove richiederla?

Innanzitutto occorre precisare, che dal 2014, le Social Card diventano due:

1. La nuova social card 2013, di cui parleremo oggi,
2. La vecchia social card 2008 con ricarica di di 40 euro al mese destinata solo a cittadini italiani, ultra 65enni e a famiglie con reddito ISEE inferiore ai 6.000€ e bambini con età inferiore a 3 anni.

Una social card non esclude l’altra, poichè trattasi di due strumenti, che come vedremo hanno delle differenze nnochè differenti finalità.

La nuova social card é infatti destinata a italiani e stranieri (la social card 2008 é invece destinata solo a cittadini italiani) esclusi dal mondo del lavoro, inoltre, con la nuova social card, all’assegnazione del contributo é affiancato un percorso di formazione e inserimento lavorativo, utile ai fini della ricerca di un lavoro.

Il modulo per richiedere la social card 2014 va ritirato presso i Comuni. Il modulo, debitamente compilato va quindi riconsegnato al Comune entro tempi e modalità stabilite dal Comune stesso. Presso il Comune é anche possibile reperire l’elenco dei requisiti che occorre possedere per avere diritto alla social card (limiti reddituali, valore ISEE, condizioni lavorative, composizione del nucleo familiare, ecc.).

La nuova social card 2014 infine, parte da un minimo di 231 euro (mentre la vecchia social card ha un importo fisso di 40 euro mensili) fino ad un massimo di 404 euro. L’importo viene accreditato ogni due mesi dal Comune che ha rilasciato la carta. Ecco gli importi accreditati:

– 231 euro ai nuclei familiari composti da 2 persone
– 281 euro ai nuclei familiari composti da 3 persone
– 331 euro ai nuclei familiari composti da 4 persone
– 404 euro ai nuclei familiari composti da 5 o più persone.

Hai bisogno di aiuto?