Come riconoscere una banconota da 500 euro falsa

A quanto ammonta il traffico delle banconote false? I dati arrivano direttamente dalla Banca d’Italia: l’istituto ha sottolineato come, nella seconda parte del 2012, siano state riconosciute 65.106 banconote false, ritirate dalla circolazione nel nostro Paese. In tutto l’anno 2012, prosegue la nota della Banca d’Italia, il totale del denaro falso è stato di 123.622 esemplari.

Falsificazione in aumento quindi: rispetto al 2011 si é avuto un incremento del 15% e il taglio più contraffatto é stato quello da 20 euro. Sarà perché non tutti sono soliti controllare monete di taglio inferiore ai 50 euro? Solitamente chi riceve una banconota di grosso taglio, presta maggiore attenzione a controllarla: vediamo come riconoscere una banconota da 500 euro falsa.

Incappare in soldi falsi non é difficile: cerchiamo di prestare attenzione, sia per i piccoli tagli, che per le banconote da 500 euro. Ecco alcune regole da seguire per verificare se la banconota é vera o falsa.

Come riconoscere una banconota da 500 euro falsa

1. La prima cosa da fare, come per tutte le banconote, é passare i polpastrelli sulla carta per testare i disegni in rilievo che, nella banconota da 500 euro, sono: l’immagine, la cifra del valore banconota e le scritte sul bordo superiore al centro.

2. Verificare sempre la presenza della filigrana in controluce.

3. La carta non deve essere troppo liscia ma “frusciante”, i colori non devono essere sbiaditi o sfocati.

5. Il numero rappresentante il valore della banconota all’angolo è stampato parzialmente sulla parte frontale e parzialmente sulla parte posteriore, in modo che in controluce le parti coincidano e creino il numero completo.

5. Nella parte posteriore della banconota, in basso a destra, il numero 500 deve avere un colore cangiante, ovvero che cambia se muoviamo la carta.

6. Se abbiamo a disposizione una lente d’ingrandimento, in basso a sinistra nella scritta EURO in greco devono esserci i numeri 500 uno di seguito all’altro, nitidi e visibili.

Dal mese di maggio 2013, sarà emessa la seconda serie di banconote euro, con nuovi e più avanzate caratteristiche di sicurezza.

Hai bisogno di aiuto?