Come riconoscere uno smeraldo vero da uno falso

Hai intenzione di investire in pietre preziose, magari in smeraldi, oppure ne hai ricevuto uno in regalo e vorresti verificarne l’autenticità? Ti stai chiedendo come riconoscere uno smeraldo vero da uno falso e attribuirne un valore?

Purtroppo non é molto semplice capire il valore e la qualità di uno smeraldo. Solo la perizia di un gemmologo esperto potrà dare una risposta precisa. Tuttavia, ci sono delle nozioni di base da conoscere, che possono aiutarti a capire se si tratta di uno smeraldo naturale, autentico, o di un falso e, nel primo caso, avere un’idea della qualità e del valore.

Smeraldo

Come si riconosce uno smeraldo naturale vero da uno falso

Anche per lo smeraldo, come per altre pietre preziose, vale la regola delle quattro C, The Four C: colore, purezza (clarity), taglio (cut) e carati. Diversamente dalle altre gemme però, ogni caratteristica assume un aspetto più o meno rilevante.

Colore. Negli smeraldi sono la tonalità e la saturazione del colore che danno un indicatore dell’autenticità e del valore della pietra. I valore è legato alla sfumatura di colore: tanto più il verde é intenso, tanto più lo smeraldo varrà. Il colore é importantissimo: lo smeraldo é infatti l’unica pietra che dà un nome a un colore.

Purezza o trasparenza. Come per i diamanti, anche negli smeraldi possono esserci imperfezioni, inclusioni, bolle, graffi interni. maggiori sono queste imperfezioni, minore sarà il valore della pietra. Alcune imperfezioni sono talmente piccole da risultare invisibili a occhio nudo. La trasparenza é importantissima: uno smeraldo trasparente e puro, é di qualità superiore.

Taglio. E’ la forma data a uno smeraldo per ottimizzarne la sua bellezza. Ci sono vari tipi di tagli, ma di solito hanno una forma rettangolare che è chiamata, appunto, taglio smeraldo. Possono anche essere tagliati con taglio brillante, rotondo e ovale. Ma é la forma dei cristalli che ne indica la varietà: i più noti smeraldi sono quelli colombiani, provenienti dalla Cordigliera di Bogotá. Importanti anche gli smeraldi del Brasile, provenienti dagli stati di Goias e Minas Gerais, nonchè dallo Zimbabwe (con forma allungata o a spillo) e dal Sudafrica (con forme irregolari e bordi arrotondati).

Carato. Rappresenta la misura del peso di uno smeraldo. Più grande é uno smeraldo, maggiore é il valore: come avviene per altre pietre preziose, uno smeraldo da 6 carati, vale di più di due da 3 carati.

Attenzione ai trattamenti. Siccome le caratteristiche più importanti dello smeraldo sono il colore e la trasparenza, alcune pietre vengono spesso trattate per migliorarne l’aspetto tramite il heat-treatment (trattamento con calore): questo metodo migliora trasparenza e colore. L’heat treatment può essere riconosciuto solo da un professionista, che analizza la pietra nel suo laboratorio di gemmologia.

Hai bisogno di aiuto?