Come riscuotere l’affitto

Hai affittato o intendi affittare una casa e stai pensano a un metodo più sicuro per riscuotere l’affitto? Hai già avuto brutte esperienze: inquilini che non pagano, che bisogna rincorrere una, due, tre o quattro volte per poter finalmente riscuotere un affitto, cause legali nel peggiore dei casi? Vuoi affittare la tua casa, ma preferisci non affrontare quanto detto poc’anzi.

Prima di tutto, prevenire é meglio che curare, anche quando si tratta di argomenti patrimoniali. Per cui, prima di affittare la tua casa, cerca con cura degli inquilini che abbiano un reddito dimostrabile e certo (puoi chiedere di farti mostrare la busta paga o il modello Unico): questa é la tua prima garanzia, importante, ma a volte non sufficiente, come purtroppo dimostra la pratica. Esiste un metodo sicuro per la riscossione dell’affitto, per esempio con dei collegamenti diretti in banca, come fanno le varie compagnie di luce/gas o telefoniche, che addebitano direttamente l’importo sul conto corrente?

Purtroppo la risposta é no. Un metodo del genere non esiste. Se l’inquilino tarda o non paga l’affitto, puoi ricordargli, anche tramite lettera che, il mancato pagamento di due mensilità del canone, costituisce motivo di risoluzione del contratto, ai sensi dell’articolo 1455 del codice civile. Purtroppo però, la pratica dimostra che non sempre questo metodo risulta efficace e rivolgersi a un legale e successivamente a un giudice, comporta spese e tempi, spesso troppo onerosi anche per il proprietario dell’immobile che intende far valere i propri diritti.

Un altro metodo che può darti delle garanzie, é la stipula di un’assicurazione apposita. Prima di firmare il contratto con il tuo nuovo inquilino, puoi stipulare una polizza con una compagnia assicurativa (ce ne sono tante ormai che offrono questo servizio) che copre il rimborso di varie mensilità (fino a 12) in caso di sua inadempienza. A questo link maggiori informazioni su come garantire il pagamento dell’affitto attraverso una polizza assicurativa e mettersi così al riparo da un’eventuale insolvenza dell’inquilino.

Hai bisogno di aiuto?