Come risparmiare sulla polizza moto

In tempo di crisi come quello attuale, dove il costo della vita è sempre più caro, la benzina è alle stelle e poter assicurare il proprio veicolo è un lusso, trovare il modo per risparmiare sulla polizza moto consente almeno di ridurre le spese.

Innanzitutto la prima scelta da compiere è sulla durata della polizza: le assicurazioni moto online possono essere annuali o di durata temporanea. Il primo tipo è sicuramente il più diffuso e, in effetti, probabilmente anche il più conveniente. Nei periodi in cui la moto non viene utilizzata, infatti, è possibile semplicemente sospendere l’assicurazione e la copertura varrà solo nel periodo in cui effettivamente utilizzare la moto. Questo il primo consiglio per risparmiare.

Un altro metodo è quello del confronto, non fermarsi al primo preventivo ma paragonare diverse compagnie assicurative: internet, ad esempio, offre un certo numero di intermediari che propongono di confrontare le offerte degli assicuratori per trovare la soluzione più adatta alle esigenze di ogni motociclista. Il calcolo del preventivo online per l’assicurazione moto è estremamente utile e funzionale per avere un quadro generale dei costi senza recarsi direttamente nella sede della compagnia assicurativa: per ovviare a questo problema chiaramente esistono dei portali online, che oltre alla comodità di scelta e confronto delle varie compagnie con un solo click, offrono tariffe molto migliori rispetto a quelle delle compagnie di assicurazioni tradizionali.

Inoltre esistono alcuni fattori che possono influire su i costi della polizza moto: l’antifurto, ad esempio, specialmente se satellitare riduce il premio incendio e furto, oppure parcheggiare la moto in un luogo chiuso o custodito, come garage, box, giardino privato, in questo caso avremo una riduzione sul costo della polizza. Alcune compagnie assicurative propongono anche una copertura per la moto a consumo o temporanea. In questo caso il proprietario del veicolo paga solo per il periodo di effettivo utilizzo della moto.

Infine le ultime accortezze da considerare prima di scegliere la polizza adatta sono: cercare di pagare l’importo in un’unica soluzione e non frazionato a tre o sei mesi, evitare che si mettano alla guida persone di età inferiore ai 26 anni (un’età inferiore fa lievitare i costi) e stipulare più di una polizza con la stessa compagnia assicurativa che di solito permette di risparmiare tra il 5% e il 10%.

Hai bisogno di aiuto?