Come scaricare il CUD di un pensionato

I pensionati INPS hanno diversi modi per ottenere il proprio CUD INPS: é possibile scaricarlo direttamente online dal sito dell’INPS (occorre essere in possesso di PIN INPS); oppure si può richiedere presso gli sportelli veloci dell’INPS; tramite il call center dell’istituto; si può chiedere di riceverlo direttamente a casa oppure sulla propria casella di posta elettronica certificata.

In questa guida analizziamo nel dettaglio tutte le modalità per richiedere e ottenere un CUD INPS, sia online (con la procedura e i passi dettagliati da seguire per la richiesta), sia attraverso gli altri canali disponibili.

CUD

Come richiedere il CUD di un pensionato INPS

1. Tramite il sito INPS. Occorre essere in possesso di PIN INPS (se non lo possiedi, a questo link leggi come richiedere PIN INPS) Una volta che ti sei loggato al sito, vai Su Servizi online > Servizi per il cittadino > Fascicolo previdenziale per il cittadino > Modelli > Cud Unificato. Qui potrai scaricare il tuo CUD.

2. Presso gli sportelli veloci dell’INPS, presenti nei primi tre mesi dell’anno, in tutte le sedi Inps (comprese le sedi ex Inpdapd ex Enpals).

3. Presso le postazioni informatiche self service presenti in tutti le sedi INPS (occorre essere in possesso di codice INPS).

4. Tramite PEC. Chi ancora non possiede una PEC, può chiederla sul sito postacertificata.gov.it. Una volta ottenuta la PEC, basterà scrivere la richiesta del CUD all’indirizzo richiestaCUD@postacert.inps.gov.it.

5. Tramite email classica. Chi non possiede una PEC e non vuole richiederla, può fare la richiesta tramite email normale, da inviare sempre all’indirizzo richiestaCUD@postacert.inps.gov.it. In questo caso occorre allegare la copia fronte/retro di un documento di identità.

6. Tramite patronati, caf e consulenti abilitatiBasta rivolgersi a uno di questi centri: il personale addetto si occuperà di inviare la richiesta all’INPS e consegnerà il CUD al pensionato.

7. Tramite gli uffici postali. Basta rivolgersi agli uffici “Reti Amiche” e chiedere il proprio CUD. Il servizio ha un costo di 2,70 più IVA.

8. Tramite sportello mobile. Gli utenti con più di 85 anni titolari di indennità di accompagnamento e i pensionati che risiedono all’estero, possono chiedere l’invio del CUD INPS telefonicamente, ai seguenti numeri: 06.59054403 / 06.59053661 / 06.59055702. Il contact center è attivo dalle 8 alle 19 (ora italiana). L’operatore telefonico chiederà i dati del titolare di pensione, il codice fiscale e provvederà all’invio del CUD a domicilio.

9. Tramite posta. Tutti i pensionati, inoltre, possono scegliere di chiedere l’invio del CUD direttamente a casa, per posta, Basta richiederlo al numero numero 803.164 gratuito da rete fissa e al numero 06-164164 da telefonino (il costo dipende dalla tariffa del proprio gestore).

Richiesta del CUD dai non titolari

Il CUD può essere richiesto anche da un parente per esempio, purchè esibisca delega scritta, un suo documento e la fotocopia del documento del pensionato.

Hai bisogno di aiuto?