Come scorporare l’IVA al 21

Abbiamo acquistato un prodotto o dobbiamo ancora comprarlo, e sul cartellino c’è scritto che il prezzo é comprensivo di IVA? Come scorporare l’IVA al 21% dal prezzo, da una fattura, o comunque da un qualsiasi importo? Se l’importo é già comprensivo di IVA, questa può infatti essere scorporata con alcuni semplici calcoli, che vedremo insieme di seguito.

Al momento alla maggior parte dei beni di consumo viene applicata un’IVA pari al 21%. Era previsto nei mesi scorsi un balzo al 22%, ma il governo ha deciso di “congelare” l’aumento, a data da destinarsi, a causa dell’attuale momento di recessione che sta vivendo l’Italia e che sta mettendo a dura prova i consumi e il settore imprenditoriale.

COME SCORPORARE L’IVA al 21%: di seguito la formula e un esempio concreto di calcolo.

Supponiamo che un bene abbia un prezzo finale di 213 euro. Di questi 213 quanti ne sono di IVA?

Occorre impostare questa proporzione: PREZZO COMPRENSIVO DI IVA: x=121: 100

il calcolo sarà quindi il seguente:

213 X 100 : 121 = 176,03 euro è il prezzo senza IVA, la BASE IMPONIBILE sulla quale é stata applicata l’IVA al 21%

Se vogliamo quindi ottenere l’IVA, basterà fare questa semplice sottrazione:

213 – 176,03 =  36,97 euro é l’IVA al 21% applicata.

Hai bisogno di aiuto?