Come scrivere una lettera di presentazione della propria azienda

Come scrivere una lettera di presentazione della propria azienda? Una perfetta lettera di tipo commerciale, per fare pubblicità all’azienda e ai suoi prodotti o servizi? Ormai la maggior parte delle ditte usano le email e l’email marketing, mezzi attraverso cui é possibile per comunicare messaggi commerciali (e non) a un pubblico molto vasto e a spese bassissime, se non gratis.

Una lettera commerciale di presentazione deve essere non solo originale e colpire l’attenzione del destinatario, ma anche mirata, curata nei minimi dettagli, ma il meno invasiva possibile. Non deve essere esageratamente lunga, ma elencare quelli che sono i punti di interesse per il lettore, Di seguito vediamo come iniziare e impostare una lettera perfetta ed infine un modello fac simile da utilizzare.

Modello Segretaria

Conosci il tuo destinatario

Mandare email a raffica, uguali per tutti, può servire ben poco. Prima di inviare una mail di presentazione quindi, cerca di conoscere l’azienda a cui vuoi rivolgerti, cerca di capire per cosa potrebbe avere bisogno di te. Su internet potrai trovare tutte le informazioni che vuoi: “cuci” la tua lettera per quel singolo destinatario. Non parlare troppo della tua azienda, ma concentrati sui benefici che il lettore potrebbe avere da una vendita o da una partnership. Cosa si aspetta quella persona? Cosa potrebbe realmente interessargli?

Vai subito al sodo

Le aziende ricevono ogni giorno lettere e email di presentazione di aziende, che nella maggior parte dei casi vanno subito nel cestino. Vai subito al sodo ed elenca al tuo interlocutore i vantaggi che proponi.

La verità, nient’altro che la verità

Cerca di attirare l’attenzione del tuo interlocutore, ma non essere esagerato: attieniti sempre alle regole del buon senso, il tuo prodotto deve essere presentato così come è, con la giusta enfasi sui suoi pregi e, soprattutto, sui vantaggi che apporterebbe al cliente.

Testo della lettera

Chi apre una mail di presentazione, guarda prima di tutto l’oggetto. Non limitarti quindi a scrivere “proposta di collaborazione” o “partnership”, ma cerca di sintetizzare anche nell’oggetto della mail, quello che è l’oggetto della lettera. Sii breve, usa un tono formale, usa il grassetto per sottolineare i concetti importanti, usa gli elenchi. Fai in modo che la tua lettera sia semplice e veloce da leggere, che centri subito l’obiettivo. Ovviamente, usa un italiano perfetto e scorrevole.

A questo link un modello fac simile.

Hai bisogno di aiuto?