Come scrivere una lettera di referenze per adozione

Una coppia di amici ha deciso di adottare un bambino ed ora ti ha chiesto di scrivere una lettera di referenze per adozione. Di cosa si tratta? Come impostarla? La lettera di referenze, di solito viene richiesta dalle autorità che si stanno occupando della domanda di adozione: in pratica, agli aspiranti genitori adottivi si può chiedere una lettera, scritta da conoscenti, i quali esprimono il loro parere sulla coppia, come coniugi e come aspiranti genitori.

Può essere paragonata a una lettera di referenze di lavoro: in pratica la persona che la scrive sottolinea di conoscere i due coniugi, di stimarli e di ritenerli due genitori adatti. Ovviamente occorre che la lettera sia assolutamente sincera. Di seguito un esempio su come impostarla: il resto, verrà da se.

La lettera deve contenere dei passi fondamentali:

1. I tuoi dati: nome, cognome, indirizzo. In questo modo, se le autorità volessero contattarti, sempre per chiederti un parere sulla coppia, potranno farlo.

2. Da quanto tempo conosci la coppia.

3. Il tuo parere sulla coppia: sono due bravi coniugi? Saranno dei buoni genitori?

Ecco un esempio su come impostare la lettera.

“Buongiorno,

sono il/la sig./sig.ra _________________ residente a ____________

via ______________________________________ n.ro___________

conosco i coniugi ________________ da_______anni.

Da quando ho avuto il piacere di incontrarli, si sono dimostrati sempre affabili, disponibili e gentili. Hanno un equilibrato senso del dovere e sono predisposti all’educazione. Sono persone serie, affidabili e non sono l’unico ad avere questa opinione, in quando godono ottima fama anche tra vicini e conoscenti.

Da parte mia ritengo che i coniugi _____________ abbiano tutte le caratteristiche per essere dei buoni genitori adottivi.

Cordiali saluti

Data e Firma

Hai bisogno di aiuto?